Apre a Varsavia l’art hotel Four Points by Sheraton

Apre a Varsavia l’art hotel Four Points by Sheraton
06 agosto 07:00 2019 Stampa questo articolo

Sono 190 camere nel cuore del quartiere finanziario di Varsavia, a 4 km dall’aeroporto internazionale e a 7 km dal centro città. Stiamo parlando del Four Points by Sheraton Warsaw Mokotow, il primo hotel in Polonia di Four Points by Sheraton, brand di Marriott International, gestito attraverso un accordo di franchising da Hotel Management Group.

«Siamo lieti di introdurre il brand Four Points in Polonia. Questa apertura è un’importante aggiunta al nostro portfolio europeo e rispecchia la popolarità del brand in tutto il continente», ha affermato John Licence, vice president premium & select brands di Marriott International Europe.

L’hotel si ispira a celebri artisti polacchi degli anni ’50 e ’60. Fotografie in bianco e nero raccontano la storia locale, insieme a preziosi elementi di arredo, come le ceramiche di Lubomir Tomaszewski, oggettistica in vetro di Zbigniew Horbowy e mobili di Roman Modzelewski e Kozef Chierowski.

Elementi vintage, ma anche tecnologia moderna: l’hotel offre, infatti, mobile check in, serrature keyless e il sistema di trasmissione Chromecast, con Youtube e Netflix, in ogni stanza.

Inoltre, è dotato di un centro fitness di 85 mq con attrezzi Technogym per esercizi aerobici e allenamenti, oltre che un’area congressi di 350 mq divisa in 5 sale riunioni.

«Non vediamo l’ora di accogliere i nostri ospiti nel primo hotel Four Points in Polonia e di offrir loro tutti i comfort e i servizi per i quali il brand è conosciuto in tutto il mondo», ha commentato il general manager Kamil Kazmierkiewicz.

Il portfolio di Marriott International in Polonia annovera nel complesso 16 hotel, tra cui Ac Hotel by Marriott Wroclaw, The Westin Warsaw e il nuovo Moxy Warsaw Praga. Four Points è un brand in forte espansione e ad oggi comprende 250 hotel in più di 40 Paesi.

L'Autore