Aperto il Ramon Airport, nuovo scalo internazionale in Israele

Aperto il Ramon Airport, nuovo scalo internazionale in Israele
21 gennaio 15:55 2019 Stampa questo articolo

Taglio del nastro per il Negev Ramon Airport, dove sono atterrati i primi due aerei passeggeri. Il nuovo aeroporto internazionale di Israele, nel deserto del sud, costato 500 milioni di dollari, è stato inaugurato oggi alla presenza del primo ministro Benjamin Netanyahu con l’obiettivo di rilanciare il turismo sul Mar Rosso e fungere da alternativa all’hub di Tel Aviv, principale scalo del Paese. La notizia è riportata dall’agenzia France Presse.

Inizialmente, l’aeroporto Ramon, che prende il nome di Ilan Ramon, il primo astronauta israeliano, accoglierà solo i voli interni delle compagnie locali Arkia e Israir. La data in cui l’aeroporto accoglierà anche voli internazionali non è ancora fissata.

La sua capacità sarà per ora di 2 milioni di passeggeri l’anno, ma potrà accoglierne fino a 4,2 milioni entro il 2030. L’aeroporto si trova a circa 18 chilometri dalla stazione balneare israeliana di Eilat e dal porto giordano di Aqaba.

Alcune tra le compagnie low cost e charter che utilizzano lo scalo di Ovda si trasferiranno a Ramon: in particolare Ryanair, Wizz Air, easyJet, Sas, Finnair e Ural Airlines.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore