Anche l’Egitto si ferma:
scatta lo stop a tutti i voli

Anche l’Egitto si ferma:<br> scatta lo stop a tutti i voli
19 Marzo 11:44 2020 Stampa questo articolo

Tutti i voli da e per l’Egitto sono ufficialmente sospesi a partire dalle 12 di oggi ora locale (giovedì 19 marzo) e fino a martedì 31 marzo 2020. Lo ha deciso il governo egiziano per contrastare la diffusione del virus Covid-19.

Aeroporti chiusi, quindi, in tutto il Paese con deroghe solo per i voli che riportano gli egiziani a casa dall’estero o i charter che arrivano vuoti in Egitto e che ripartono per riportare in patria i turisti stranieri.

Il primo ministro egiziano Mostafa Madbouly nel corso di una conferenza stampa ha anche annunciato che le prossime settimane saranno impiegate in una campagna per sanificare tutti gli hotel e gli impianti turistici: «Dobbiamo prepararci per quando i voli torneranno a portare turisti. Per il momento dobbiamo e sappiamo però che queste decisioni provocheranno grandi perdite nel settore del turismo e dei trasporti», ha sottolineato.

Oltre alla sospensione dei voli, l’Egitto ha anche allungato di due settimane il periodo di chiusura di scuole e università, ha serrato i centri sportivi e le palestre, e ha vietato ai bar di servire ai clienti la cosiddetta shisha, ovvero il narghilè.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore