Aman progetta un hotel e 20 residence esclusivi a New York

Aman progetta un hotel e 20 residence esclusivi a New York
19 Gennaio 13:14 2018 Stampa questo articolo

Il Gruppo di Singapore Aman, fondato da Adrian Zecha e passato poi nelle mani di Vladislav Doronin, ha annunciato l’apertura di Aman New York per il 2020, nell’iconico Crown Building, a Manhattan.

Il progetto riguarda la realizzazione di un hotel in cui non troveranno spazio solo camere e suite — ne sono previste 83 in totale — ma anche le prime Aman residence in una città: si tratta, così come riporta Il Sole 24 Ore, di una collezione di 20 residenze esclusive destinate a una clientela internazionale di alto livello (sono già in vendita ma i prezzi non sono ancora noti).

Tra tutto, sarà l’attico di cinque piani con vista sul parco a essere il più desiderato. E, inoltre, all’interno della struttura ci saranno anche spazi fruibili dagli abitanti di New York, che al decimo piano troveranno una terrazza con vista sulla città.

Infine, del progetto fanno parte anche tre ristoranti (tra cui uno giapponese) e una Spa di 2mila metri quadrati. I primi tre piani dell’edificio saranno destinati al retail.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore