Amadeus, team e programma dedicati allo standard Ndc

Amadeus, team e programma dedicati allo standard Ndc
22 Febbraio 07:00 2018 Stampa questo articolo

Amadeus ha annunciato la creazione di un programma dedicato a guidare lo sviluppo dello standard Ndc (New Distribuito Capability) di Iata affinché possa essere adottato con successo da tutti i player del mercato.

L’azienda, attraverso il programma Ndc-X, sta creando un team di figure aziendali esperte in materia con l’obiettivo di concentrarsi su casi pratici di utilizzo dello standard. A capo del team ci sarà è stato nominato Gianni Pisanello, che da anni occupa ruoli manageriali in Amadeus, sia nel settore It che in quello della distribuzione.

«Siamo in un momento cruciale per lo sviluppo dello standard e per il processo di adeguamento del mercato – ha affermato Pisanello – Perché lo standard si affermi, è necessario che vengano standardizzate anche le modalità con cui viene implementato. Dobbiamo inoltre assicurarci che risponda alle esigenze degli agenti di viaggi e che porti ritorni economici che giustifichino gli investimenti di tutti gli operatori del settore».

Francesca Benati, amministratore delegato di Amadeus Italia ha commentato: «Ndc si sta evolvendo e sta diventando una realtà che, nel giro di pochi anni, coinvolgerà tutti coloro che operano nel settore dei viaggi. Per noi è cruciale essere all’avanguardia e portare ai nostri clienti i vantaggi che questa tecnologia è in grado di offrire. Crediamo che sia la strategia migliore per assicurare la massimizzazione dei ricavi per tutti i nostri partner, siano essi grandi vettori aerei o agenzie di viaggio di tutte le dimensioni».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore