Amadeus sceglie ServiceNow per accelerare la migrazione al cloud pubblico

Amadeus sceglie ServiceNow per accelerare la migrazione al cloud pubblico
13 Gennaio 09:15 2022 Stampa questo articolo

Amadeus ha scelto ServiceNow, tra i maggiori player globali nel workflow digitali, per accelerare la migrazione al cloud pubblico: si tratta di un passo decisivo nella trasformazione  di Amadeus che sfrutterà la Now Platform per consentire ai team di sviluppo di innovare rapidamente e offrire un nuovo modo di lavorare in un mercato travel in continua evoluzione.

Per oltre trent’anni, Amadeus ha fatto affidamento sui propri strumenti e datacenter interni per costruire e fornire soluzioni critiche che aiutano le compagnie aeree, gli aeroporti, gli hotel, le linee ferroviarie, i motori di ricerca, le agenzie di viaggi, i tour operator e altri operatori travel a gestire le operazioni e migliorare l’esperienza di viaggio, miliardi di volte l’anno, in tutto il mondo.

Il passaggio al cloud rappresenta per Amadeus un cambiamento significativo nella strategia aziendale principale, che richiede un vero partner di innovazione e con tale scelta ridimensionerà e innoverà la propria attività che connette oltre 1,6 miliardi di persone all’anno con i fornitori di viaggi locali in oltre 190 Paesi, anticipando meglio le tendenze e il comportamento dei clienti

«Il nostro obiettivo aziendale di connettere e trasformare il settore dei viaggi si basa su un’infrastruttura resiliente – spiega Sylvain Roy, senior vice president technology, platforms  engineering, Amadeus – E attraverso ServiceNow, Amadeus avrà il potere di fornire ai clienti esperienze, disponibilità e scelte ancora migliori, nonché eccellenza operativa, resilienza ed efficienza. Sfruttando le soluzioni ServiceNow, Amadeus trarrà vantaggio da operazioni di assistenza clienti perfettamente connesse».

Per migliorare ulteriormente l’efficienza nell’erogazione dei servizi, Amadeus ha implementato le soluzioni ServiceNow It Service Management Pro, It Operations Management Enterprise e Customer Service Management Pro per controllare i nuovi processi e avere una panoramica a 360° sulle prestazioni dei sistemi informativi. Attraverso la Now Platform, le informazioni possono essere condivise nell’intera organizzazione, dai team di sviluppo a quelli di assistenza clienti.

«In qualità di leader nel settore della tecnologia travel, Amadeus sta dimostrando la capacità di innovare, adattarsi ed essere sempre un passo avanti – commenta Yannis Daubin, area vice president e general manager di ServiceNow, Francia – E da parte nostra potremo migliorare il mondo del lavoro, e supportare l’automazione accelerata di Amadeus. Siamo sicuri che la Now Platform consentirà ad Amadeus di raggiungere gli obiettivi aziendali e fornire un miglior customer service digitale, aumentando al contempo le innovazioni per il futuro dei viaggi».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore