Alpitour lancia Alpiblu:
il format dell’estate 2020

Alpitour lancia Alpiblu: <br>il format dell’estate 2020
14 gennaio 07:00 2020 Stampa questo articolo

L’esperienza sbarca nel villaggio turistico. Stando ad alcune anticipazioni circolate in queste ore, Alpiblu sarà il nuovo format di Alpitour per l’estate 2020, che dovrebbe essere lanciato a breve in via ufficiale, con un catalogo dedicato che raggrupperà 21 strutture internazionali di qualità con servizi personalizzati e ristorazione curata, con il plus di offrire una vacanza esperienziale e a contatto con la natura.

Oltre a tre destinazioni in Italia – Baia d’Ercole in Calabria, Antica Masseria Rottacapozza in Puglia e Colonna du Golf in Sardegna – i resort dovrebbero essere disseminati nelle maggiori mete turistiche internazionali, da Cuba all’Egitto con Sharm el Sheikh, dall’Oceano Indiano con Mauritius e Maldive a Zanzibar, dalla Spagna alla Grecia, dove ci sarà anche una proposta a bordo di un caicco nelle Isole Ionie.

A caratterizzare l’offerta delle singole strutture saranno le attività proposte, che a seconda della destinazione dovrebbero spaziare dall’active zen, che unisce la meditazione giapponese ai movimenti dei samurai, all’active walking, cioè le camminate a ritmo sostenuto nella natura, dal fanta snorkeling, un gioco che trasforma l’esplorazione dei fondali in una vera e propria caccia fotografica, al mermaiding, per imparare a nuotare come le sirene, e molte altre ancora.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore