Alla Bit l’esordio della piattaforma incoming Matera 202+1

Alla Bit l’esordio della piattaforma incoming Matera 202+1
05 Maggio 11:21 2021 Stampa questo articolo

Si chiama Matera 202+1, ed è la piattaforma per la ripartenza turistica della Regione che verrà presentata alla prossima edizione della Bit di Milano. Uno strumento che ha l’obiettivo  di coinvolgere tutti, al di là delle sigle di appartenenza, per il rilancio della regione.

Un punto di partenza per la destagionalizzazione della destinazione e favorire  così l’allungamento della durata del soggiorno, aumentando i profitti dell’intera filiera. Il progetto prevede un pernottamento gratuito sulla base di due pernottamenti a pagamento con date che vanno dal 1° giugno al 15 luglio e dal 15 settembre al 20 dicembre.  

Le agenzie di viaggi avranno la possibilità esclusiva di creare pacchetti con tariffe nette hotel e sconti che i punti ristoro, i negozi di abbigliamento, le guide turistiche, gli artigiani, musei, ncc e taxi vorranno riservare. L’ offerta sarà estensibile durante la stagione estiva in concomitanza di eventi organizzati.

Le adesioni saranno raccolte tramite form distinti per tipologia di servizi includendo le politiche di cancellazione. E proprio in occasione della Bit verrà divulgato anche il regolamento e la modalità di attuazione per mettere in rete tutti i servizi.

Tra le proposte prevista anche la possibilità di spostamento nelle zone interne della regione o della vicina Puglia, soggiornando comunque  a Matera e fruendo comunque dei servizi offerti dalle strutture della città. I promotori della piattaforma, Marianna Dimona, Claudio Gaudiano, Michele Martulli, Guido Galante, Marilisa D’Ercole  hanno già realizzato i link rivolti a tutti gli imprenditori della filiera turistica che decideranno di sposare l’iniziativa, catalogati per settore.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore