Alitalia, sindacati in piazza contro il diktat di Bruxelles

by Redazione | 19 Aprile 2021 11:40

Lo stallo sul dossier Alitalia tra Europa e governo italiano continua a gravare sui conti della compagnia in amministrazione straordinaria, a ritardare il decollo della newco Ita, a mettere a rischio il futuro dei lavoratori. Così i sindacati – sfiancati dai continui rimandi e dall’inflessibilità di Bruxelles sulle “regole da rispettare” per permettere il passaggio dalla vecchia alla nuova società – hanno annunciato il ritorno in piazza per mercoledì 21 aprile.

I lavoratori di Alitalia e Cityliner, infatti,  torneranno a manifestare davanti alla sede a Roma della Commissione Ue, per protestare contro gli “inaccettabili diktat” di Bruxelles. La protesta è organizzata dalle sigle Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto aereo.

“Successivamente alle numerose manifestazioni ed assemblee che abbiamo svolto nell’ultimo anno, in ultimo le grandi manifestazioni della settimana scorsa presso la sede del ministero dello Sviluppo Economico e presso i Fori Imperiali a Roma e presso la Regione Lombardia a Milano, il quadro drammatico della vertenza Alitalia ancora non ha avuto le risposte che tutti noi ci aspettiamo”, spiegano le quattro sigle di categoria annunicando la manifestazione.

“L’atteggiamento dell’Ue sta pesantemente danneggiando la sostenibilità economica di Alitalia in amministrazione straordinaria a causa della disparità dei ristori previsti per la nostra compagnia di bandiera rispetto a tutti gli altri grandi vettori europei. Inoltre sta di fatto impedendo la partenza di una grande compagnia di bandiera con un piano industriale di sviluppo e ampliamento dell’offerta così come secondo previsto dal decreto Rilancio approvato ormai un anno fa”, proseguono i lavoratori.

Secondo le sigle sindacali, quindi,  Bruxelles starebbe “palesemente cercando di consegnare il ricco mercato italiano (terzo in Europa e decimo al mondo) ai vettori europei a danno del nostro Paese”.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/alitalia-sindacati-in-piazza-contro-il-diktat-di-bruxelles/