Alitalia, Gubitosi chiede la collaborazione di Fs

Alitalia, Gubitosi chiede la collaborazione di Fs
05 maggio 14:06 2017 Stampa questo articolo

Ferrovie dello Stato si era già dichiarata “non interessata ad acquisire Alitalia”, ma non c’è mai stato un secco no ad altre forme di collaborazione. E il neo commissario dell’ex compagnia di bandiera, Luigi Gubitosi, non nasconde la suggestione. Anzi, rilancia.

«Ferrovie dello Stato è un’azienda complementare ad Alitalia e fa un mestiere diverso, sarebbe utile che collaborasse. E se ci fosse una cordata di imprese, Fs sarebbe un buon partner industriale», ha sottolineato Gubitosi durante la registrazione della trasmissione tv di Rai2, Night Tabloid.

La notizia, riportata dall’agenzia di stampa Reuters, rimarca, quindi, una esplicita richiesta di soccorsoe collaborazione lanciata all’azienda di trasporto ferroviario guidata da Renato Mazzoncini.

Gubitosi ha poi criticato il precedente management di Alitalia, confermando che «fra 15 giorni, uno più uno meno, apriremo alle manifestazioni di interesse», anche se per il momento si contano solo secche smentite di possibili acquirenti.

Procede, intanto, l’analisi relativa al taglio dei costi che il neo commissario dovrà attuare con urgenza. Sul tavolo del manager ex-Rai i primi dossier prevedono la scure sull’assicurazione del carburante, gli accordi di leasing e le forniture e, tanto per cambiare, i costi del personale e i contratti di lavoro.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore