Alitalia chiude le rotte per Santiago del Cile e Seoul

Alitalia chiude le rotte per Santiago del Cile e Seoul
18 Febbraio 13:32 2020 Stampa questo articolo

Da fine marzo saranno due le rotte intercontinentali che Alitalia chiuderà. Il vettore in amministrazione straordinaria dal maggio di tre anni fa, avvia una nuova fase di riduzione dei costi e, come riporta l’Ansa, non solo taglia due tratte del proprio network (Santiago del Cile e Seoul, entrambe servite da Roma Fiumicino), ma compie anche nuovi tagli alla flotta.

Dopo i cinque Airbus 321 usciti l’anno scorso, riporta Il Sole 24 ore, entro il 30 aprile sarà la volta di altri due Airbus 330-200, in entrambi i casi a causa della scadenza del contratto di leasing che il commissario unico Giuseppe Leogrande ha deciso di non rinnovare. Se dunque a fine 2019 la compagnia aveva 113 aerei, dei quali 26 di lungo raggio, 20 regionali (Embraer), 67 Airbus di medio raggio della famiglia 320, entro le prime settimane dell’orario estivo il numero totale di velivoli sarà sceso a 110, dal momento che per la fine di marzo anche un A321 verrà restituito alla società di leasing.

Nei prossimi mesi poi, sottolinea ancora il quotidiano economico-finanziario, è prevista l’uscita anche di un altro aereo di lungo raggio, un Boeing 777-300Er, l’unico di questo tipo in dotazione ad Alitalia (gli altri B777 sono del modello 200Er, più piccoli).

Per quanto riguarda le rotte cancellate, secondo quanto riporta corriere.it, i passeggeri che hanno prenotato dalla fine di marzo saranno regolarmente riprotetti sulle compagnie alleate come Korean Air e Aerolíneas Argentinas.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli