Alitalia, accordo per l’estensione della cigs per tutto il 2022

Alitalia, accordo per l’estensione della cigs per tutto il 2022
25 Novembre 15:45 2021 Stampa questo articolo

I dipendenti di Alitalia in amministrazione straordinaria avranno diritto alla cassa integrazione fino al 31 dicembre 2022, con una ulteriore proroga per il 2023 che dovrà essere definita nei prossimi mesi con il governo. Lo prevede un accordo firmato lo scorso 17 novembre al ministero del Lavoro – secondo Il Sole 24 Ore – stipulato tra l’ex compagnia di bandiera e sette sigle sindacali e i rappresentanti del ministero.

Qualche settimana fa, la Cigs scaduta il 21 settembre scorso era stata prorogata fino allo stesso mese del 2021, ma ora il prossimo anno è pienamente coperto da questo accordo. Dopodiché sindacati e governo dovranno affrontare un ulteriore tavolo per stabilire tempi e modi di un’ulteriore proroga per tutto il 2023.

In seguito al decollo di Ita Airways, che all’interno dei 2.800 dipendenti conta quasi tutti ex-dipendenti Alitalia, la vecchia compagnia aerea tricolore ha “in pancia” ancora 8mila lavoratori che sono interessati da questo accordo.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore