Alaska Airlines, trenta nuove rotte entro il 2018

Alaska Airlines, trenta nuove rotte entro il 2018
02 Agosto 07:00 2017 Stampa questo articolo

Alaska Airlines, quinta compagnia aerea americana per dimensioni, vuole aprire più di 30 nuove destinazioni all’interno degli Stati Uniti nei prossimi mesi. A dirlo è stato il chief executive officer Brad Tilden che, negli scorsi giorni ha rivelato agli azionisti i positivi risultati finanziari conseguiti dal vettore nel secondo trimestre dell’anno.

Secondo quanto riporta Skift, il manager ha poi annunciato senza però scendere nei dettagli i progetti di espansione del vettore che lo scorso dicembre ha completato l’acquisizione di Virgin America. Da allora, nonostante le due compagnie abbiano continuato a operare mantenendo i propri brand distinti, Alaska Airlines ha aumentato il proprio ruolo come vettore di riferimento per i collegamenti sulla West Coast, con rotte operate da aeroporti come San Diego, Portland, Los Angeles e Seattle.

Intanto, nel secondo trimestre del 2017, Alaska Airlines ha riportato un ricavo netto di 296 miliardi di dollari su un giro d’affari di 2.1 miliardi, mentre il ricavo per passeggeri in rapporto ai posti disponibili è salito dell’1,3%.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore