Airship 0.3, a Milano l’oasi del respiro targata Austria Turismo

Airship 0.3, a Milano l’oasi del respiro targata Austria Turismo
12 Giugno 14:00 2018 Stampa questo articolo

Si può stare senza mangiare e bere, ma non senza aria. Era stato questo il principio ispiratore del padiglione austriaco a Expo 2015, a Milano, con il suo famoso bosco che aveva rinfrescato migliaia di visitatori. “Tenere l’aria pulita per la nostra sopravvivenza”: un messaggio tornato nuovamente a Milano con Airship.03, temporaneo spazio di microclima e respiro installato da Austria Turismo tra i grattacieli di CityLife Shopping District dal 6 al 10 giugno.

«Volevamo rendere vivibile l’ispirazione di Expo – ha spiegato Oskar Hinteregger, direttore Italia, Francia e Spagna dell’Ente austriaco – Far capire alla gente l’importanza della vegetazione, soprattutto nelle città, facendo respirare l’aria pura di un bosco 100% carinziano».

La Carinzia, che in inverno ha registrato il +11% di turisti italiani, ha fornito il legname di larice e abete rosso impiegato nell’installazione. Curata dagli stessi progettisti di allora, con la medesima differenza di temperatura interna – percepita fino a cinque gradi in meno rispetto all’esterno – la temporanea oasi di architettura e foresta è stata occasione di respiro in città, modello per purificare l’aria e ridurre l’inquinamento. Cilindrica, alta 5 metri e larga altrettanto, la verde “fontana d’aria” ha voluto sottolineare lo stretto rapporto che lega l’Austria alla natura e all’ambiente. Spunto per stimolare il visitatore a vivere un’esperienza attraverso i sensi, compreso quello del gusto, visto che la Carinzia è anche una Slow Food travel destination, con alta percentuale di agricoltura biologica e una struttura turistica largamente basata su aziende a conduzione familiare.

Un argomento importante quello dell‘ossigeno per l’Austria, con quasi metà del territorio ricoperto da foreste con 65 diverse specie di alberi, che si traduce in proposte di vacanza per riconnettersi con il green. Come a Seefeld in Tirolo ad esempio, località adagiata su un soleggiato altopiano a 1.200 metri di altitudine, ricoperta di boschi per due terzi. Localizzata nel meridione del Paese, ricca di foreste e parchi naturali, la Carinzia vanta poi 200 laghi balneabili, di cui il Millstätter See è la gemma più preziosa, da vivere serenamente tra camminate e nuotate, esperienze di trekking e di wellness, nel silenzio di una casa vista lago profumata dal legno del pino cembro.

Tra gli appuntamenti dell’estate, Seefeld propone il tour delle malghe (sei giorni nel leggendario massiccio del Karwendel), e-bike a noleggio nella regione olimpica, mercatino del martedì con prodotti artigianali locali. Ad agosto: settimana di yoga (dal 19 al 26), concerti di artisti internazionali (1-23), notte bianca all’insegna dello shopping, con passerella di outfit di moda invernale da Milano-Parigi e Londra (14).

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Adriana De Santis
Adriana De Santis

Guarda altri articoli