Airbus e Boeing, sfida da 10 miliardi di dollari

Airbus e Boeing, sfida da 10 miliardi di dollari
16 Luglio 16:11 2018 Stampa questo articolo

Più di 10 miliardi di dollari di ordini in poche ore. Ad annunciarlo sono stati Airbus e Boeing durante la prima giornata di apertura del Farnborough Airshow, in corso di svolgimento nell’aeroporto della cittadina britannica fino al prossimo 22 luglio, confermando così come l’industria dell’aviazione  civile continui a godere di buona salute nonostante le tensioni legate all’arrivo della Brexit e alle guerre doganali da un capo all’altro dell’Atlantico.

Il colosso di Seattle in particolare, non solo ha siglato un contratto da 4,7 miliardi di dollari con Dhl per la fornitura di 14 aeromobili 777 (a cui se ne aggiungono altri 7 in opzione), ma anche raggiunto un’intesa con la società americana di leasing Jackson Square Aviation per la vendita di trenta 737 Max 8, il tutto per 3,5 miliardi di dollari.

Da parte sua, Airbus ha confermato un ordine per dieci Airbus A350 XWB con Sichuan Airlines, mentre la startup taiwanese Starlux ha siglato una lettera d’intenti per diciassette A350 XWB. Altre compagnie che si sono rivolte al consorzio di Tolosa sono anche l’indiana Vistare (durante lo show britannico c’è stata la sigla per una lettera d’intenti per 13 A320neo) e la kuwaitiana Wataniya Airways, che ha confermato un ordine per 25 A320neo.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli