Airbnb lancia Luxe, il portale per alloggi di lusso

Airbnb lancia Luxe, il portale per alloggi di lusso
26 giugno 13:10 2019 Stampa questo articolo

Una piattaforma dedicata agli alloggi di lusso, disponibile in più di 50 Paesi (Italia inclusa) per un totale di circa 2mila case che uniscono tecnologia, materiali di pregio e design. Nasce Airbnb Luxe, la nuova piattaforma del gigante di San Francisco orientata alle residenze luxury.

In portfolio è possibile scegliere tra l’atollo privato di Nukutepipi, nella Polinesia Francese, alla villa dello scrittore Ian Fleming (autore della saga di James Bond) in Giamaica, fino a una villa dell’Ottocento a Chiusi, in Toscana, circondata da 60 acri di terreno.

«Ogni proposta deve soddisfare oltre 300 requisiti di qualità, dalla pressione dell’acqua al rumore circostante – sottolinea Eshan Ponnadurai, global head of marketing di Airbnb Luxe – Ma i prezzi sono variabili: nella fascia bassa ci sono case nei Caraibi e a Bali che partono da 600 dollari a notte durante la bassa stagione, mentre l’intera isola privata nella Polinesia  è offerta a oltre 150mila euro a notte». L’atollo privato, infatti, prevede 3 ville e 15 bungalow sulla spiaggia e può ospitare fino a 52 persone.

La piattaforma, per ora, contiene 200 proposte in Europa, ma le intenzioni di Ponnadurai sono di ampliare l’offerta. «Aumenteremo le proposte esclusive, soprattutto a Roma. Inoltre Luxe offre un trip designer per ogni prenotazione che si occupa dell’organizzazione del viaggio, con esperienze e servizi personalizzati, tra cui trasferimenti aeroportuali, babysitting, chef privato, maggiordomo, autista, noleggio attrezzatura sportiva e per la famiglia», ha detto il manager intervistato da Il Sole 24 Ore.

«I viaggiatori di lusso di oggi desiderano molto più di una semplice sistemazione esclusiva. Cercano una sorta di cambiamento, ed esperienze che li facciano sentire più legati l’uno all’altro e alla loro destinazione», ha sottolineato Brian Chesky, cofondatore di Airbnb.  Luxe nasce come spin off in seguito all’acquisizione nel 2017 di Luxury Retreats –piattaforma specializzata nell’affitto di dimore di lusso, con servizio di concierge – che oltre ad essere inserita nel catalogo della nuova piattaforma continuerà a operare anche come marchio indipendente.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore