Turismo Lgbt, i vincitori del QPrize da airberlin a BlaBlaCar

by Redazione | 26 giugno 2017 7:00

Il turismo lgbt, orientato a soddisfare le esigenze di gay e lesbiche in viaggio, ha i suoi “imperatori”. Sono i vincitori del Premio QPrize 2017, ideato dalla rivista QMagazine. I riconoscimenti sono stati assegnati allo Straf Hotel di Milano, a margine di un dibattito sul travel sharing che ha visto protagonisti, tra gli altri, Airbnb e Flixbus. Un evento patrocinato dal Consolato Generale Americano di Milano, dall’Associazione Internazionale del Turismo Gay & Lesbian Iglta, il cui ambasciatore nel nostro Paese è Alessio Virgili di Sonders&Beach, e da quella italiana Aitgl.

Ecco i nomi dei premiati per il mercato lgbt italiano 2017:

Migliore Compagnia Aerea: airberlin.
Migliore Catena Alberghiera: Nh Hotels.
Migliore Destinazione Medio Raggio: Barcellona.
Migliore Destinazione Lungo Raggio: San Francisco.
Migliore Home Sharing: Airbnb.
Migliore Car Sharing: BlaBlaCar.
Premio Speciale per il supporto del turismo Lgbt: Alessandro Cecchi Paone.
Premio Supporter Turismo Lgbt 2017: Robert Peaslee, Console degli Affari Commerciali del Consolato Americano Generale a Milano.
Premio Supporter Turismo Sportivo Lgbt 2017: Paolo Colombo (La7).

Annunciata anche la nuova versione dell’app Wimbify in cui si condividono le esperienze di viaggio attraverso una comunità di persone che mettono a disposizione la propria esperienza, per aiutare i viaggiatori a trovare con la massima facilità le aree e i quartieri di cultura e di movida dedicati al target Lgbt. Il 53% delle persone Lgbt viaggia da solo, non sempre per scelta. Con Wimbify è possibile trovare il compagno di viaggio ideale. Sull’applicazione si può pubblicare la propria proposta di viaggio ed essere contatti da altri traveller disposti a condividere l’esperienza.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/airberlin-blablacar-vincitori-qprize-turismo-lgbt/