Air Transat, dal 1° novembre il diretto Roma-Toronto

Air Transat, dal 1° novembre il diretto Roma-Toronto
08 ottobre 06:00 2019 Stampa questo articolo

Decolla il volo invernale diretto Roma-Toronto di Air Transat: due volte a settimana, ogni domenica e venerdì, da Roma-Fiumicino; è la riprova che dopo 31 anni di attività ininterrotta sullo scalo, la compagnia aerea canadese, premiata da Skytrax come migliore aerolinea Viaggi e Vacanze, continua a investire sul mercato italiano.

Per Tiziana Della Serra, direttrice di Rephouse, Gsa di Air Transat: «Con questo nuovo operativo invernale, che si traduce in un’offerta di 20mila posti, la compagnia punta a destagionalizzare un flusso prevalentemente turistico Italia-Canada che si è consolidato nel tempo, premiando quello che rappresenta il terzo bacino di traffico più importante dall’Europa. Quest’anno, poi, con l’introduzione del primo airbus A321 long range, il vettore rafforzerà i voli intercontinentali point to point e anche i voli in prosecuzione, con l’obiettivo, entro i prossimi cinque anni, di arrivare a disporre di 15 A321 in flotta».

Con l’offerta invernale, aggiunge Della Serra, «l’aerolinea full service ripropone un piano tariffario molto interessante per adv e tour operator che hanno sempre supportato l’operativo Air Transat. Tra le peculiarità dei voli offerti, per i passeggeri della tariffa club viene proposto il servizio Option-Plus che prevede il check in dedicato, l’imbarco prioritario, il bagaglio aggiuntivo e un menù di bordo curato dallo chef Daniel Vezina. Menù che può essere richiesto, 72 ore prima, anche dai passeggeri in economy».

Accanto ai servizi classici, la compagnia è tra le poche a permettere l’imbarco di animali domestici e benefit a bordo acquistabili anche dai passeggeri di economy. Per i voli verso il Canada, poi, Air Transat riconferma tre livelli di tariffe in classe economica, la Eco Budget (con solo bagaglio a mano), la Eco Standard (un bagaglio in stiva fino a 23 kg) e la Eco Flex (che permette cancellazione o modifica gratuite).

E per la prossima stagione estiva Air Transat ha confermato il suo operativo voli da Venezia, Roma, Lamezia Terme, a ulteriore dimostrazione della valenza del mercato italiano ed in particolare di Roma, come ha evidenziato anche Federico Scriboni, head of airline traffic di Aeroporti di Roma: «Lo scorso anno lungo la rotta Roma-Canada abbiamo registrato un flusso di 520mila passeggeri, con un incremento dell’11% e per quest’anno prevediamo un’ulteriore crescita record del +9%, a riprova che l’interscambio turistico tra questi due paesi è in continua evoluzione».

La stessa ambasciatrice del Canada in Italia, Alexandra Bugailiskis, presente all’illustrazione del nuovo operativo Air Transat, ha sottolineato come lo scorso anno sono stati certificati più di 1 milione di viaggi tra Italia e Canada, grazie a un mix di traffico leisure ed etnico che trova un valido supporto dagli operativi di vettori come Air Transat che da sempre hanno creduto nell’importanza delle relazioni fra i due paesi.

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli