Air Tahiti Nui Challenge 2016: premiate tre agenzie di viaggi

30 gennaio 12:37 2017 Stampa questo articolo

Air Tahiti Nui ha premiato i vincitori del trade contest “Air Tahiti Nui Challenge 2016”, il cui fine è stato quello di stimolare gli agenti di viaggi italiani a promuovere la destinazione Italia con la formula “Più vendi, più vinci”, e contemporaneamente ha lanciato anche l’edizione 2017 del trade contest, con le iscrizioni già aperte sul sito www.airtahitinuichallenge.it e disponibili fino al 15 novembre prossimo.

A ricevere il premio – un viaggio per due persone in Polinesia Francese – le adv Tu Viaggi di Milano, La Sartoria dei Viaggi di Alessandria e Ovet Viaggi di Bergamo. Il tutto reso possibile grazie alla collaborazione di South Pacific Management, Sofitel, Tahiti Pearl Beach Resort, Kia Ora, Paul Gauguin Cruises e Tahiti Tourisme.

Air Tahiti Nui, inoltre, ha voluto incontrare i vincitori promuovendo per l’occasione una cerimonia di premiazione a Milano alla presenza di Patrizia Brunod, manager Italia del vettore.

Partecipando alla seconda edizione del trade contest, è possibile ottenere un voucher per effettuare acquisti online, (su siti ecommerce come quello di Sephora, BrandAlley, Sarenza, La Redoute e Pixmania) per ogni pratica inserita sul portale dedicato, ma anche essere estratti per effettuare uno dei tre viaggi organizzati in Polinesia Francese, comprensivi di trasferimenti aerei in classe economica e soggiorno, offerti da Air Tahiti Nui insieme ai suoi partner: Tahiti Pearl Beach Resort, Bora Bora Pearl Beach Resort, South Pacific Management, Tahiti Tourisme, Hilton Moorea Lagoon Resort & Spa e Conrad Bora Bora Nui.
Con il programma di incentivazione, il vettore francese desidera raggiungere obiettivi strategici come quello di riconfermare il posizionamento di Tahiti, come destinazione per viaggi di nozze ambita e meta turistica adatta a ogni tipo di viaggiatore, e di consolidare la propria presenza sul mercato italiano. Inoltre, l’aerolinea intende anche stimolare le prenotazioni grazie a un’offerta che al suo interno contempla combinazioni con mete turistiche emergenti come il Giappone, o con località evergreen quali Los Angeles e New York.
Il portale sviluppato per “Air Tahiti Nui Challenge”, infine, permette anche ai professionisti del settore di soddisfare al meglio le richieste dei loro clienti, avendo a disposizione informazioni e suggerimenti per pianificare al meglio una vacanza in Polinesia Francese.

  Categorie

L'Autore