Air Mauritius entra in amministrazione volontaria

Air Mauritius entra in amministrazione volontaria
23 Aprile 10:31 2020 Stampa questo articolo

Dopo avere cancellato tutti i propri voli domestici e internazionali, Air Mauritius ha scelto la strada dell’amministrazione volontaria. A deciderlo è stato il board del vettore, che in una nota ha sottolineato come l’emergenza da coronavirus ha “eroso completamente le fonti di ricavo”.

Il calo della domanda e le prospettive di ripresa che rimangono confinate alla fine del 2020, non sono però le uniche cause del dissesto della compagnia. Lo stesso board ha infatti riconosciuto che è il business model del vettore a non reggere più, come dimostrano le perdite di 21 milioni di euro nel 2018/19, a cui è seguito un altro “buco” di altri 14 milioni di euro nei successivi nove mesi.

Proprio per raddrizzare la situazione, Air Mauritius aveva istituito nel gennaio 2020 un Transformation Steering Committee.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore