Air Madagascar si allea con Air Austral e Kenya Airways

Air Madagascar si allea con Air Austral e Kenya Airways
28 Dicembre 11:16 2018 Stampa questo articolo

Africa e Oceano Indiano sempre più vicini. È l’obiettivo di Air Madagascar, rappresentato in Italia da Global gsa, che ha rafforzato ulteriormente la sua partnership con Air Austral e Kenya Airways a seguito dell’entrata in vigore della dichiarazione d’intenti firmata lo scorso luglio dalle tre compagnie aeree.

L’accordo, appunto, vuole rendere Nairobi un hub complementare ad Antananarivo e Saint-Denis de La Réunion, sviluppando possibili sinergie tra i vettori, come ad esempio codeshare, un maggiore coordinamento degli operativi di volo o l’implementazione di programmi di formazione comuni dei rispettivi staff.

A siglare la ratifica del memorandum sono stati, lo scorso 17 dicembre, Marie Joseph Malé, presidente e direttore generale di Air Austral; Rolland Besoa Razafimaharo, alla direzione di Air Madagascar; e Sebastian Mikosz, a capo di Kenya Airways.

Nell’intesa sono coinvolte anche Ewa AirTsaradia e Jumbo Jet, i tre vettori che fanno capo rispettivamente ad Air Austral, Air Madagascar e Kenya Airways.

Allo scopo di offrire ai propri passeggeri una più ampia scelta di destinazioni, la partnership tra le tre compagnie ha già permesso di attivare due codeshare: Kenya Airways con Air Madagascar sulla rotta Antananarivo-Nairobi (a partire dal 21 gennaio 2019); Air Austral, sempre con Air Madagascara, sulla tratta Réunion-Nairobi con scalo intermedio (con decorrenza da stabilire nel corso del 2019).

«Con questo accordo è stata raggiunta una tappa importante. L’avvio dei codeshare non è che il primo passo di tutte le opportunità che si possono aprire da qui in avanti, sia di carattere commerciale che operativo. Puntiamo a sviluppare la nostra presenza in Africa e nell’Oceano Indiano per offrire un’offerta sempre più ampia ai nostri clienti», ha commentato Rolland Besoa Razafimaharo.

Dall’Italia, Air Madagascar assicura coincidenze con Parigi Charles de Gaulle grazie agli accordi di avvicinamento siglati con Air France dai principali aeroporti della Penisola.

L'Autore