Air Italy ora alza la posta:
più voli aspettando oneworld

Air Italy ora alza la posta: <br>più voli aspettando oneworld
07 agosto 08:50 2018 Stampa questo articolo

Saranno più del previsto le frequenze nella winter di Air Italy verso Delhi e Bangkok. I piani di sviluppo del vettore che vuole diventare il punto di riferimento per il trasporto aereo in Italia procedono a ritmo serrato e la rotta Milano-Bangkok, che sarà inaugurata il prossimo 9 settembre, prenderà avvio con fino a 4 voli settimanali (lunedì, mercoledì, venerdì e domenica), ai quali, dal 28 ottobre, si aggiungerà anche il sabato.

Per quanto riguarda invece i nuovi collegamenti per l’India, alle annunciate 5 frequenze settimanali da Malpensa a Delhi, che inizieranno a partire dal 28 ottobre, se ne aggiungerà subito una sesta e la compagnia volerà a Delhi tutti i giorni tranne il mercoledì.

“A poche settimane dall’annuncio del nuovo collegamento per Delhi – si legge in una nota della compagnia – Air Italy è lieta di comunicare di aver già predisposto un incremento delle frequenze sulla rotta, ancora prima del suo avvio il prossimo 28 ottobre. Anche la linea per Bangkok durante l’inverno prevederà un volo aggiuntivo. Questo aumento di frequenze coincide inoltre con l’apertura alle vendite del collegamento per Miami, riconfermato per il periodo invernale (con 4 voli a settimana)”.

Tutti le destinazioni intercontinentali di Air Italy, che sono operate con gli Airbus A330- 200, sono raggiungibili via Malpensa, da Roma, Napoli, Catania, Palermo, Lamezia terme e Olbia.

Intanto, dovrebbe mancare davvero poco al primo passo che porterà Air Italy all’interno dell’alleanza oneworld. «L’obiettivo è diventare full member, ma nel breve periodo speriamo di incominciare a soddisfare i requisiti per entrare in oneworld come associate member», ha detto qualche settimana fa a FlightGlobal Akbar Al Baker, ceo di Qatar Airways, che detiene il 49% della compagnia. In particolare, aveva aggiunto il manager, l’alleanza sarebbe «particolarmente felice di accogliere un vettore italiano, visto che al momento si tratta di un Paese senza rappresentanti».

Sempre in occasione del Farnborough Air Show, il nuovo chief customer experience officer di Air Italy Rossen Dimitrov aveva sottolineato l’italianità del marchio Air Italy, «un brand tricolore, con una sua propria identità, che vuole rimanere distinto da Qatar Airways». A parte (forse), nei colori della livrea e degli interni, scelti esattamente sulla base del «Qatar maroon».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli