Air Italy, ok della Sardegna sui voli da Olbia

Air Italy, ok della Sardegna sui voli da Olbia
28 Marzo 13:34 2019 Stampa questo articolo

È ancora caldo il tema relativo alla continuità territoriale. La Regione Sardegna ha accettato la richiesta di Air Italy sugli oneri di servizio pubblico per le rotte Olbia-Roma Fiumicino e Olbia-Milano Linate senza alcuna compensazione economica. 

Pertanto, la compagnia ex Meridiana controllata al 49% da Qatar Airways procederà ad avviare la vendita dei suddetti voli operativi a decorrere dal 17 aprile, giorno in cui inizia il nuovo regime.  

Le tariffe applicabili sono determinate in base a quanto previsto dal decreto legge sugli oneri di servizio pubblico da e per la Sardegna e sono differenziate tra tariffa residenti e tariffa massima non residenti, applicabile a tutti gli altri passeggeri.

Rossen Dimitrov, chief operating officer di Air Italy, ha dichiarato: «Questo giorno è particolarmente importante e positivo per Air Italy, per i suoi dipendenti e per tutti i nostri clienti abituali che da oltre 50 anni si affidano ai servizi della compagnia per i loro viaggi da e per Roma e Milano. Siamo orgogliosi e impazienti di ospitare sia loro, sia tutti i nuovi turisti che hanno in programma di trascorrere le loro vacanze di Pasqua ed estive in Sardegna. Air Italy, a causa della chiusura dell’aeroporto di Linate, dal 27 luglio al 26 ottobre 2019 opererà da Malpensa i voli fra Olbia e Milano. E sarà l’unico vettore ad applicare ai residenti le tariffe agevolate a loro dedicate».

Tariffa agevolata redigenti: tutto l’anno (41,75 euro Olbia-Roma e 51,14 euro Olbia-Milano);
Tariffa agevolata massima non residenti: dal 1° ottobre al 31 maggio (83,50 euro Olbia-Roma e 102,28 euro Olbia-Milano);
Tariffa agevolata massima non residenti: dal 1° giugno al 30 settembre (125,25 euro Olbia-Roma e 153,43 euro Olbia-Milano).

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore