Air Italy avvia la campagna d’Oriente con il Malpensa-Bangkok

by Mariangela Traficante | 10 Settembre 2018 13:36

Con il tradizionale taglio del nastro e il battesimo dei water cannon in pista ha debuttato da Malpensa il primo volo no stop Milano-Bangkok di Air Italy. Dopo le inaugurazioni della primavera-estate sul fronte americano, è questo il volo che inaugura l’espansione della compagnia verso l’Asia.

Intanto, Air Italy può già contare su un riempimento del volo intorno all’80%, merito anche della promozione che offriva il feederaggio gratuito ai passeggeri in partenza dagli scali del centro-Sud Italia (per prenotazioni entro il 20 agosto scorso).«Il responso è stato molto forte, avevamo necessità di comunicare Milano come connecting hub, lo abbiamo fatto all’inizio anche con i voli su New York e Miami e ha funzionato bene. In questi primi mesi sulle due rotte abbiamo raggiunto un’occupazione del 90%. Su Bangkok partiamo bene per essere un volo inaugurale», commenta Neil Mills, chief operating officer della compagnia.

ASPETTANDO MUMBAI E DELHI. Un volo diretto che parte all’attacco di un mercato da 200mila passeggeri all’anno. Questo è quello che esprime la direttrice tra la catchment area di Malpensa e Bangkok, con un tasso di crescita intorno al 10%. «Se consideriamo che attualmente è un traffico che vola attraverso scali terzi apprezziamo lo sforzo e la strategia di Air Italy», ha aggiunto Aldo Schmid, aviation business development e aviation marketing and traffic rights manager Sea.

Si vola su uno dei tre Airbus 330-200 entrati in servizio di recente, e la rotta avrà inizialmente quattro frequenze alla settimana – lunedì, mercoledì, venerdì e domenica – che diventeranno cinque, con l’aggiunta del sabato, dall’avvio della stagione invernale il 28 ottobre. La winter segnerà anche l’avvio delle altre due rotte già annunciate, Mumbai, con cinque frequenze dal 28 ottobre, e Delhi, operativo tutti i giorni tranne il mercoledì, dal 30 ottobre.

I NODI SLOT E ROMA. Per Air Italy ora è tempo di pensare alle prossime novità, non senza prima aver risolto la questione forse più spinosa, gli slot e i diritti di volo. «Per Milano stiamo guardando a una lunga lista di opzioni per il lancio del prossimo paio di rotte, dipenderà anche dagli slot e dai diritti che riusciremo ad ottenere –sottolinea Neil Mills, guardando sempre ad Oriente – L’aeroporto di Hong Kong è davvero affollato, stanno cercando di costruire una nuova pista, in ogni caso la prossima settimana avremo un appuntamento in Asia per cercare di ottenere degli slot su destinazioni asiatiche, inclusa proprio Hong Kong».

Roma, invece, destinazione più volte evocata dal management di Air Italy resta ancora in stand-by: «Era certamente nei nostri piani e puntiamo a creare un hub. Ma per aprirlo abbiamo bisogno di avere una sicurezza di mercato e non credo che questa al momento ci sia. In ogni caso, è una prospettiva che continueremo a rivalutare costantemente», conclude Mills.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/air-italy-avvia-la-campagna-doriente-con-il-malpensa-bangkok/