Air India in vendita, la compra una low cost?

Air India in vendita, la compra una low cost?
06 luglio 16:29 2017 Stampa questo articolo

È crisi per Air India: la compagnia è stata messa in vendita dal governo indiano, e la low cost IndiGo è interessata all’acquisto. Un’altra storica compagnia legacy, quindi, ha accusato i colpi di una gestione troppo dispendiosa e di una concorrenza spietata del low cost sul corto raggio e dei vettori del Golfo sul long haul. Una clamorosa caduta che ricalca la vicenda Alitalia.

Il probabile acquirente, infatti, potrebbe essere il nemico in casa: IndiGo, azienda leader nei collegamenti domestici indiani (41% del market share) che negli anni ha conquistato il mercato relegando Air India ad un misero 14% delle rotte interne.

Il governo, quindi, ha sancito l’impossibilità di sostenere a livello economico Air India che negli anni ha ceduto lo scettro di maggior compagnia aerea del Paese proprio a IndiGo. Il debito accumulato, infatti, sarebbe di 8 miliardi di dollari, doppiando il valore di tutti i suoi aeromobili (140 aerei per 41 voli internazionali e 72 rotte domestiche).

Come nel caso Alitalia-Ryanair, IndiGo si è detta disponibile ad acquistare il gigante Air India a patto che «ci sia un risanamento del vettore. Il nostro  interesse è legato soprattutto alle rotte sul lungo raggio».

Anche in questo caso, secondo il governo indiano, restano sei mesi di tempo per vendere Air India prima della bancarotta e del rischio di esuberi e licenziamenti che già incombono sui lavoratori.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Gabriele Simmini
Gabriele Simmini

Redattore e giornalista de L'Agenzia di Viaggi Magazine.

Guarda altri articoli