Air France, riprotezioni senza penali fino al 31 maggio

Air France, riprotezioni senza penali fino al 31 maggio
06 Marzo 12:35 2020 Stampa questo articolo

Tutti i passeggeri in possesso di un biglietto Air France emesso prima del 31 marzo compreso, avranno diritto a una riprotezione senza penali. Air France corre ai ripari di fronte all’emergenza da Coronavirus e lancia la possibilità di annullare senza penale i biglietti acquistati prima del 31 marzo, e per voli previsti dall’inizio di marzo al 31 maggio.

L’iniziativa, lanciata dal vettore francese sul proprio sito Internet, permetterà dunque di rassicurare in periodo di incertezza come questo, tutti i clienti, consentendo loro di spostare la data del proprio viaggio in una data prima del 31 maggio, mantenendo la destinazione prescelta e la classe di prenotazione originaria.

Per chi invece volesse cambiare la meta del viaggio, o posticipare la data del medesimo dopo il 31 maggio, la compagnia francese ha deciso di offrire un voucher di pari importo, della durata di un anno, da spendere su tutti i voli operati sia da Air France che da Klm.

Secondo le stime effettuate dallo stesso Gruppo franco-olandese, alla fine di febbraio le perdite subìte in seguito alla soppressione dei voli da e per la Cina, ammontavano ad un importo compreso tra i 150 e i 200 milioni di euro. Per il momento, Air France prevede di riprendere gradualmente gli operativi verso Shanghai e Beijing a partire dal prossimo 29 marzo, mentre la rotta verso Wuhan resta sospesa.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli