Air Arabia Abu Dhabi, nasce la low cost di Etihad

Air Arabia Abu Dhabi, nasce la low cost di Etihad
17 ottobre 12:33 2019 Stampa questo articolo

Una joint venture firmata Etihad e Air Arabia per far nascere un nuovo vettore low cost del Golfo basato ad Abu Dhabi. Nasce così Air Arabia Abu Dhabi, la risposta di Etihad ala concorrenza di Emirats con la controllata flydubai.

La nascente compagnia aerea sarà indipendente dai due vettori di riferimento, ma il suo board sarà effettivamente nominata da Etihad e Air Arabia. Non sono ancora stati svelati i dettagli, però, sulle rotte e sull’inizio delle operazioni della nuova low cost, la prima con sede ad Abu Dhabi.

Dopo i fallimentari investimenti in airberlin e Alitalia, quindi, Etihad intraprende una nuova attività con l’obiettivo di allargare la sua presenza a un settore, come quello low cost, non ancora presidiato dalla compagnia emiratina.

Secondo le prime indiscrezioni, infatti, il business plan di Air Arabia Abu Dhabi prevede la profittabilità piena del vettore entro il 2023. Il market share delle compagnie a basso costo, nelle rotte da e per il Medio Oriente, è cresciuto dall’8% del 2009 fino al 17% nel 2018. Oltre a flydubai, negli ultimi anni i Paesi del Golfo hanno visto la nascita di nuove compagnie low cost: flyadeal (controllata da Saudi Arabia), SalamAir in Oman, e Jazeera Airways (Kuwait).

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore