Aiav, accordo con BikeSquare per il cicloturismo

Aiav, accordo con BikeSquare per il cicloturismo
03 Giugno 12:24 2022 Stampa questo articolo

Sostenibile, rispettoso delle diversità culturali e dell’ambiente, il cicloturismo è una delle tendenze più in voga nel mondo delle vacanze e del tempo libero. E in occasione della Giornata Mondiale della Bicicletta Aiav, l’Associazione italiana agenti di viaggio, ha annunciato un accordo con BikeSquare, specializzata nell’e-bike, che permetterà alle oltre 1.900 agenzie di viaggi associate di approfittare di condizioni esclusive e riservate per prenotare circuiti e itinerari su due ruote.

In costante espansione, BikeSquare è presente in oltre 30 territori e offre 291 piacevoli itinerari panoramici su strade secondarie in Italia, Spagna e Slovenia, abbinati a una rete di oltre 250 partner tra strutture ricettive, luoghi del gusto e della cultura, meccanici ciclisti, noleggiatori e accompagnatori cicloturistici.

Fulvio Avataneo, presidente Aiav, ha dichiarato: «Aiavè impegnata da anni nella promozione di iniziative legate alla tutela dell’ambiente: siamo ad esempio partner di Legambiente e del Wwf. Questo accordo sposa alla perfezione la domanda di turismo di prossimità che anche nel 2022 farà registrare numeri importanti. L’Italia ha una conformazione e una ricchezza naturale che si prestano a essere la cornice ideale per questa attività. Questo accordo semplifica il lavoro delle agenzie ed è un’occasione in più per offrire prodotti e servizi ancillari, che le rendono più performanti e competitive».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore