Agenti di viaggi a domicilio, in Germania sono già 700

Agenti di viaggi a domicilio, in Germania sono già 700
11 Ottobre 08:00 2017 Stampa questo articolo

Agenti di viaggi a domicilio? Se negli Stati Uniti le ultime stime parlano di circa 40mila professionisti che hanno seguito questa strada, e in Italia il fenomeno non è certo nuovo, adesso sembra arrivato il turno anche di altri Paesi europei. In Germania, ad esempio, secondo quanto riporta preferente.com, TLT Urlaubsreisen, una filiale di Tui, è arrivata a poter contare su una rete di 700 persone che lavorano da casa, ciascuno con il proprio computer e visitando i clienti a domicilio, fine settimana compreso.

Per loro, ovviamente, esiste la possibilità di avere accesso alle stesse tariffe preferenziali dei normali punti vendita, oltre alla capacità di erogare buona parte dei servizi che una normale agenzia sarebbe in grado di fare. Tutto grazie al potere di internet, e all’esperienza maturata nella maggior parte dei casi in lunghi anni di lavoro all’interno di un’agenzia di viaggio tradizionale.

In Spagna, invece, secondo il portale la diffusione degli agenti free lance è ancora limitata. A parte l’esempio di Irrumpe, una rete che lega tra loro una serie di agenti di viaggio freelance, da segnalare è il caso di 1000tentaciones.com, portale che offre ai singoli agenti di viaggi tutto il prodotto disponibile sul mercato, tra hotel, voli, autonoleggi, crociere. A loro resto solo il compito di vendere, con l’unico requisito di generare un fatturato di almeno 60.000 euro all’anno.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore