Agenti di viaggi e commercialisti al 2° Convegno del Centro Studi TURISMO2000 a Rimini

19 ottobre 07:00 2018 Stampa questo articolo

Il nostro 2° convegno di Rimini presso il Ttg Travel Experience 2018 ha visto la presenza di oltre 50 agenti di viaggi e di vari professionisti, fra i quali i commercialisti  dottor Marco Massaccesi dell’albo Odcec di Civitavecchia e la dottoressa Angela Cunzio dell’albo Odcec di Napoli, ai quali è già giunto l’invito a partecipare alle attività del nostro centro studi.

“Ma come fate a tenere in sala così tante persone per 4 ore, per giunta durante una Fiera in cui gli impegni sono tutti una toccata-e-fuga?” è stato il commento-domanda dell’amico Mauro Maggi, coordinatore nazionale di Assoviaggi.

Questa attenzione è stata sicuramente dovuta in primis agli argomenti trattati, che sono oggi più che mai al centro del mondo delle imprese. Infatti dal prossimo gennaio 2019 scatteranno:

la fatturazione elettronica giornaliera, che costringerà a lavorare in tempo reale e senza possibilità di riprendere il pregresso;

le regole della nuova direttiva pacchetti, che obbligheranno a scegliere in tempo reale al banco il corretto tipo pratica, al fine di emettere i corretti contratti di viaggio;

le regole del nuovo Gdpr/privacy cui dovrà conformarsi la gestione dei dati dei clienti.

Ma crediamo che gli intervenuti abbiano anche apprezzato la qualità e le capacità divulgative, su materie di per se alquanto aride, degli esperti del nostro centro studi, che qui andiamo pubblicamente a ringraziare per i loro apprezzati interventi:

Nicola Panzalis, Dg Savino Solution, che ha brillantemente sostituito l’ingegnere Nicola Savino e l’avvocato Pietro Montella trattenuti a Salerno da un impegno AgID (di cui l’azienda è conservatore accreditato);

Anna Botti, avvocato cassazionista dell’antico Studio Legale Riguzzi-Silingardi e Associati e dottore di ricerca in Diritto dei Trasporti;

Marco Motta, dottore commercialista in Piemonte e in Sicilia specializzato nella gestione delle agenzie di viaggi.

Enrico Scotti, founder di ©ADVManager, ha illustrato infine come i problemi posti dall’introduzione nel 2019 delle nuove norme vengano risolti in modo semplice, economico e intuitivo con gli algoritmi di intelligenza artificiale del nostro sistema, offrendo alle imprese una soluzione originale e al momento unica.

Attraverso videate grafiche, autoesplicative, di facile e immediato utilizzo il sistema automaticamente:

  • seleziona il corretto tipo pratica fra intermediazione,  compravendita in Iva ordinaria, organizzazione e compravendita in Iva 74ter;
  • stampa i corretti contratti di viaggio conformi alla direttiva Ue 2302-2015;
  • rileva la data delle operazioni fiscali (emissione e invio fatture, corrispettivi, adempimenti Iva) e le esegue senza interventi manuali dell’agenzia;
  • le fatture elettroniche e gli altri documenti di competenza fiscale vengono inviati automaticamente al sistema di interscambio dell’Agenzia delle Entrate;
  • le fatture ricevute vengono scaricate dal SdI e rese disponibili all’agenzia di viaggi in una apposita cartella del sistema;
  • la totalità dei documenti e dei dati personali dei clienti viene archiviata da ©ADVManager presso la server farm di it Spa, e questi due soggetti assumono e svolgono la funzione di responsabili del trattamento per conto dell’agenzia, sgravandola quindi dalle relative incombenze di legge.

Enrico Scotti, Nicola Panzalis, Anna Botti, Marco Motta
Comitato Scientifico del Centro Studi ©TURISMO2000

La Newsletter del Centro Studi ©TURISMO2000, 19 ottobre 2018, n. 35
Amministrazione Contabilità Fisco Digitalizzazione Pagamenti Normativa Economia Mercato
L’Agenzia di Viaggi Magazine media partner
centrostudi@turismo2000.org / www.advmanager.org

L'Autore