Aeroviaggi inaugura il Pollina Resort a Cefalù

09 giugno 11:39 2017 Stampa questo articolo

Aeroviaggi ha inaugurato il nuovo Pollina Resort, la struttura situata sulla costa settentrionale della Sicilia, nei pressi del Parco delle Madonie, vicino Cefalù (Pa).

Il resort è stato acquisito dall’operatore nel giugno 2016, per un controvalore di circa 9 milioni di euro, attraverso un finanziamento di UniCredit con un mutuo di durata decennale. La totale ristrutturazione, realizzata anche grazie a un contratto di sviluppo per 14 milioni di euro siglato con Invitalia a dicembre 2016, ha comportato un investimento complessivo fra acquisto e ristrutturazione pari a circa 25 milioni di euro e l’assunzione di un totale di 95 persone.
 
La struttura oggi si sviluppa su 300mila mq offre 345 camere e 963 posti letto: il resort è dotato di un ristorante panoramico per una cucina varia e creativa. I sapori siciliani e l’eco delle vicine terre arabe sono presenti nelle ricette preparate dagli chef. I bar sono due, quello nella zona della piscina sorge su una terrazza belvedere e in mezzo al verde, tra le rocce, il bar della discoteca.

Aeroviaggi stima che il Pollina Resort avrà un ruolo centrale nella strategia di rafforzamento del Gruppo in Sicilia e in Sardegna – che conta 15 strutture alberghiere con circa 9.700 posti letto con la previsione di raggiungere nel 2017 circa 1 milione di presenze complessive – e che realizzerà un fatturato annuo pari a circa 100 milioni di euro, inclusi trasporto, trasferimenti ed escursioni.

«Sono orgoglioso di dare avvio alla stagione estiva 2017 con l’apertura al pubblico di una delle strutture che hanno fatto la storia di questo territorio, da sempre simbolo dell’eccellenza del turismo nella regione – ha commentato il presidente di Aeroviaggi, Antonio Mangia – La rinascita del resort rappresenta un’importante occasione di rilancio economico del territorio e della sua capacità di attrarre investimenti. Il forte interesse e la curiosità da parte dei clienti sono testimoniati dal tutto esaurito registrato per il primo giorno di apertura al pubblico».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore