Aeroporto di Olbia, ponti primaverili da record con 450mila passeggeri

Aeroporto di Olbia, ponti primaverili da record con 450mila passeggeri
19 aprile 12:32 2019 Stampa questo articolo

Nonostante il caos legato alla continuità territoriale e la temporanea tregua pasquale di Alitalia e Air Italy fino al 5 maggio, l’aeroporto di Olbia registra proprio nel periodo dei ponti primaverili una crescita del 26% del numero di passeggeri rispetto allo scorso anno.

La Geasar, società di gestione dell’aeroporto di Olbia, rilancia infatti l’offerta predisposta per questo intenso periodo di vacanze che movimenta circa 450mila passeggeri, con il Costa Smeralda che offre collegamenti per 8 mercati per un totale di 38 destinazioni operate da: Air Italy, Alitalia, Condor, easyJet, Edelweiss, Eurowings, Iberia, Lufthansa, Norwegian, Transavia, Transavia France, Tuifly, Volotea e Vueling.

Nel dettaglio, lo scalo di Olbia è collegato con le seguenti destinazioni: Francia (Bordeaux, Deauville, Lille, Lyone, Marsiglia, Nantes, Parigi Charles de Gaulle, Parigi Orly e Strasburgo); Germania (Amburgo, Berlino Schoenefeld, Berlino Tegel, Colonia, Dusseldorf, Francoforte, Hannover, Monaco, Norimberga e Stoccarda); Inghilterra (Bristol, Londra Gatwick e Londra Luton); Olanda (Amsterdam); Spagna (Barcellona e Madrid); Svezia (Stoccolma) e Svizzera (Basilea, Berna ,Ginevra e Zurigo).

Riguardo il mercato domestico, Olbia è collegata con Milano (Linate e Malpensa), Roma, Bologna, Torino, Napoli, Verona e Venezia.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore