Aeroporti del nord-est: il 60% di Save ai fondi esteri

Aeroporti del nord-est: il 60% di Save ai fondi esteri
04 Aprile 11:53 2017 Stampa questo articolo

Con una mossa a sorpresa il 60% di quote azionarie della Save, la società che gestisce l’aeroporto di Venezia, è passata alla società estera BidCo, composta dai fondi tedeschi Deutsche Asset Management e dai fondi francesi Infravia.

Se si considera che Save ha quote anche nelle società che gestiscono gli scali di Treviso, di Verona (Catullo) e di Brescia (Montichiari) di fatto il polo aeroportuale del nord-est italiano che nel 2016 ha totalizzato oltre 15,5 milioni di passeggeri vede spuntare una importante partecipazione straniera.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli