Aerolíneas Argentinas festeggia i 70 anni della Roma-Buenos Aires

Aerolíneas Argentinas festeggia i 70 anni della Roma-Buenos Aires
09 Dicembre 07:00 2019 Stampa questo articolo

Settant’anni di sogni in volo, di ricongiungimenti storici, di relazioni commerciali e di scoperte turistiche: Aerolíneas Argentinas ha festeggiato l’anniversario dei voli tra Roma e Buenos Aires, che coincide anche con l’inizio delle sue operazioni nella terra del Rio de la Plata.

Una compagnia che ha le sue radici “letterarie” in un pilota d’eccezione come Antoine de Saint-Exupéry. Lo scrittore de “Il Piccolo Principe” e de “Il volo notturno”, infatti, «fu dirigente e pilota di Aeroposta Argentina, una delle quattro compagnie» – le altre erano Fama, Alfa e Zonda – «che si fusero nel 1949 facendo nascere l’attuale Aerolíneas», ha raccontato Claudio Neri, direttore della compagnia per l’Italia.

La compagnia che fa parte di SkyTeam ha registrato nel corso dell’anno un load factor di oltre il 90%. «Da gennaio 2018 abbiamo un accordo di codeshare con Alitalia, rafforzato dallo scorso marzo da un accordo di joint business agreement. Colleghiamo Italia e Argentina quotidianamente non solo da Roma, ma da qualsiasi aeroporto italiano verso 37 scali argentini», ha sottolineato Neri.

Aerolíneas vola su Roma con aeromobili A330 configurati in due classi di servizio, 22 posti in Business e 243 in Economy.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Gabriele Simmini
Gabriele Simmini

Redattore e giornalista de L'Agenzia di Viaggi Magazine.

Guarda altri articoli