Da Aeroflot a S7 raffica di voli sulla Russia

Da Aeroflot a S7 raffica di voli sulla Russia
11 marzo 07:00 2019 Stampa questo articolo

Non più solo Roma e Milano, e pochi altri aeroporti sparsi per lo Stivale. Per volare tra Italia e Russia la prossima estate ci sarà solo l’imbarazzo della scelta tra voli low cost e non. Si parte con Aeroflot, che volerà a Mosca da Malpensa, Fiumicino, Venezia, Napoli, Palermo e Rimini, con la riconferma di Verona dopo il debutto dello scorso anno. In programma, con l’avvio della summer, anche i collegamenti no stop tra San Pietroburgo e Milano, Roma e Rimini.

Dal canto suo, Alitalia conferma le rotte stagionali estive sulla Russia in partenza da Catania, con voli in partenza sia per Mosca che San Pietroburgo (la prima tratta sarà operata ogni venerdì sera dal 31 maggio al 27 settembre 2019 e la seconda il sabato sera dal 1° giugno al 28 settembre 2019). Durante l’orario estivo, l’ex vettore di bandiera opererà anche da Milano a Mosca e San Pietroburgo e da Palermo a Mosca.

Molte le novità anche per Pobeda, la compagnia a basso costo del Gruppo Aeroflot. Già lo scorso autunno, le new entry erano state la Palermo-Mosca e la Kaliningrad-Roma Fiumicino, due destinazioni che si erano aggiunte al network che già comprendeva Bergamo (saranno due al giorno le frequenze quest’estate) e Treviso (una frequenza in più a partire dal 1° aprile, in totale diventano quattro). Ma per la stagione più calda la novità riguarda il collegamento tra Cagliari e Mosca Vnukovo; l’operativo con B737/800 da 186 posti sarà con frequenza quadrisettimanale. Battuta d’arresto nel 2019, invece, sulla rotta Pisa-Mosca: se nell’estate scorsa erano cinque le frequenze settimanali, in quella alle porte saranno quattro. Inoltre, è notizia delle scorse settimane l’accordo di codehsare siglato tra Ernest Airlines e Pobeda che prevede l’operatività su 11 aeroporti con 71 frequenze settimanali a disposizione.

L’intesa vuole contrastare l’avanzata sul mercato italiano di S7 Airlines, la compagnia siberiana che anche per la summer 2019 ha in programma un nuovo sviluppo del proprio network tricolore. La Cagliari-Mosca Domodedovo operata da S7, ad esempio, raddoppia i voli settimanali, da due a quattro, con partenza il 3 giugno e termine il 30 settembre 2019. La Sardegna viene servita da S7 Airlines oltre a Cagliari anche con il collegamento stagionale su Olbia. Confermata, dopo il successo dello scorso anno, la rotta tra Bari e Mosca Domodedovo, anche qui con il raddoppio delle frequenze (da due a quattro a settimana). Gli altri scali italiani serviti da S7 sono Roma, Pisa, Catania, Napoli, Verona, Genova per Mosca, a cui si aggiungono Verona e Olbia per San Pietroburgo.

Il tour operator russo Pac Group, infine, la prossima estate ritornerà a operare a Rimini dopo una stagione passata a Bologna. I voli tutti operati da Ural Airlines saranno per Mosca, Yekaterimburg, Krasnodar e Rostov.

L'Autore