Adriatic Sea Forum 2019, cosa c’è in programma

Adriatic Sea Forum 2019, cosa c’è in programma
29 Maggio 07:00 2019 Stampa questo articolo

È il momento dell’Adriatic Sea Forum, appuntamento targato Risposte Turismo, in programma ad Ancona con L’Agenzia di Viaggi Magazine anche quest’anno media supporter. Dibattito aperto con i big player sull’economia del mare: dai trasporti alle crociere, passando per i mega yacht.

30 MAGGIO
14.20-14.30 – Ancona host city dell’edizione 2019.
Ancona, capoluogo delle Marche in pieno Adriatico, si presenta ai delegati del forum con la sua ricchezza in termini di arte, cultura, paesaggio, enogastronomia e molto altro. Relatori: Ida Simonella, port councilor Comune di Ancona.

14.30-14.45 – Adriatic Sea Tourism Report. Risposte Turismo fornirà informazioni aggiornate e valutazioni sul turismo via mare nell’Adriatico, facendo emergere dati sulle dinamiche dei comparti crociere, ferry e nautica, oltre alle previsioni di traffico per i prossimi mesi. Il report è completato da aggiornamenti su investimenti, nuove iniziative, realtà imprenditoriali e progetti europei. Relatori: Francesco di Cesare, presidente Risposte Turismo.

14.45-16.00 – Growing together. Tavola rotonda in cui manager appartenenti all’industria crocieristica, ferry e nautica discuteranno con i rappresentanti di territori su quali direzioni intraprendere per ottenere migliori risultati. Relatori: Tom Boardley, secretary general Clia Europe; Rodolfo Giampieri, presidente Central Adriatic Ports Authority; Kristijan Pavić, ceo Aci Club; Alessandra Priante, head of international affairs and protocol, Mipaaft; Joze Tomaš, Croatian Chamber of Economy Split.

16.30-17.30 – Scegliere le priorità. Dibattito su quale tipologia di traffico passeggeri (crociere, ferry, nautica) necessiti di maggiori investimenti. Relatori: Andreas Ntais, Porto Igoumenitsa; Antonio Revedin, North Adriatic Sea Ports Authority; Sonila Toska, Durres Por. Modera Anthony La Salandra di Risposte Turismo.

17.30-17.45 – Il caso Barcellona. Nel Mediterraneo Barcellona è un’eccellenza per il maritime tourism. Ecco perché. Relatori: Antoni Tiò, presidente Barcelona Clúster Nautic, intervistato da Roberto Perocchio, presidente di Assomarinas e Ucina Board Member.

31 MAGGIO
9.30-10.30 – L’Adriatico come spazio per i giga yacht. Focus sul segmento di lusso dei giga yacht, volano di ricchezza per i territori. L’Adriatico è già una destinazione ben attrezzata o richiede investimenti? Relatori: Galliano Di Marco, Venice Yacht Pier; Matjaž Francè, Marina Izola; Stefano Pagani, Icomia Superyacht Division; Nizar Tagi, Adriatic Yachting Association; Dorijan Dujmic, Bwa Yachting Croatia.

9.30-10.30 – I traghetti sono un prodotto competitivo nell’Adriatico? Da semplice soluzione di trasporto a “tassello” dell’esperienza di vacanza, il ruolo dei traghetti in Adriatico. Relatori: Matteo della Valle, Grandi Navi Veloci; Ivana Jelinic, presidente Fiavet; Ugo Patroni Griffi; presidente Southern Adriatic Ports Authority; Gianluca Pellegrini, Central Adriatic Ports Authority; Massimo Di Giacomo, Anek Lines.

10.30-11.30 – Crociere in Adriatico: pensare fuori dagli schemi. L’Adriatico è un’area strategica per gli itinerari crocieristici, ma per mantenere alto il livello della domanda è necessario pensare e proporre nuovi prodotti. Dibattito aperto con i player. Relatori: Sotir Ben Cipa, Sipa Tours e Saranda Tourism Association; Antonio di Monte, Global Ports Holding Italian Ports; Sedat Kara, Bar Cruise Port; Janez Maček, Atlas Express; Leonardo Massa, Msc; Mihailo Vukić, Allegra Port Agent.

12.00-12.15 – Il sostegno dell’Ue al futuro dell’Adriatico. A 5 anni dal lancio della strategia Eusair, un aggiornamento sulle nuove opportunità (fondi, agevolazioni, idee) messe a disposizione dall’Unione europea. Relatori: Evisi Kopliku, coordinator of sustainable tourism Eusair.

12.30-13.15 – Fare tappa in Adriatico Porti, itinerari, navi: quale sarà la mappa della crocieristica nell’Adriatico? Criticità e opportunità per le imprese. Relatori: Intervista ad A. Díaz Pastor, MedCruise; dibattito con Kai Algar di Fred. Olsen Cruise Lines ed Enrico Prunotto di Viking Cruises.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore