Acquistare online fa risparmiare 13 milioni di ore

Acquistare online fa risparmiare 13 milioni di ore
06 novembre 07:00 2017 Stampa questo articolo

Saranno addirittura 13 milioni le ore risparmiate nel corso del 2018 grazie all’acquisto tramite device mobili dei biglietti ferroviari. A dirlo è Trainline, la piattaforma web per le prenotazioni dei treni, che ha stabilito come il tempo risparmiato in seguito all’uso della tecnologia mobile arriverà a 49,9 milioni di ore nel triennio 2018-2020: una cifra che tradotta in termini economici arriva, nel solo 2018, a 122 milioni di euro di saving, ipotizzando un valore medio temporale corrispondente a 9 euro all’ora.

Se poi ci si spinge fino al 2020, i calcoli parlano di un risparmio che vale complessivamente 452 milioni di euro. Secondo l’Istat, infatti, mediamente in Italia si spendono 400 ore l’anno in coda e l’85% degli italiani ammette di infastidirsi molto e diventare insofferente a causa dell’attesa prima che arrivi il proprio turno.

«Negli ultimi anni i servizi online come alternativa alla presenza fisica negli sportelli sono aumentati notevolmente, tanto che spesso basta davvero uno smartphone e pochi click per ricevere un servizio che prima richiedeva ore. Trainline, in quanto azienda tecnologica, crede fortemente alle potenzialità dell’innovazione per facilitare la vita di chi ha bisogno di acquistare un biglietto del treno senza perdere tempo», ha commentato Benedetto Levi, country manager Italia di Trainline.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore