Accordo mytaxy e Concur per la gestione del business travel

Accordo mytaxy e Concur per la gestione del business travel
26 Febbraio 08:46 2018 Stampa questo articolo

Meno carta e pratiche amministrative per aziende e dipendenti ogni volta che si prende un taxi per lavoro. È il risultato dell’integrazione che l’app mytaxi, disponibile sia per dispositivi iOS che Android, ha siglato con la piattaforma gestionale per le spese di business travel Concur, società controllata da Sap. Grazie alla partnership, le ricevute mytaxi potranno essere caricate automaticamente su Concur, previa abilitazione della funzione da parte del cliente che dovrà essere attivarla tra le impostazioni della sua app.

«Mytaxi e Concur sono un’accoppiata perfetta e siamo molto orgogliosi di aggiungere questa funzione al nostro servizio. Molti degli spostamenti effettuati a bordo di un taxi sono, infatti, viaggi aziendali e i business traveller che usano mytaxi possono contare su un sistema sicuro e affidabile, oltre che pratico e internazionale. Grazie alla partnership con Concur, la gestione delle spese diventa, dunque, meno laboriosa e totalmente digitale, permettendo di risparmiare tempo e rendendo più semplice la vita di tutti i giorni», ha commentato Barbara Covili, general manager di mytaxi Italia.

Il servizio è attualmente utilizzato da grandi compagnie internazionali come Google e Facebook. Concur, infatti, alla pari di mytaxi, opera a livello internazionale ed è attiva nel Regno Unito, Irlanda, Italia, Spagna, Germania, Austria, Svezia e Polonia. I passeggeri potranno, ad esempio, prendere un mytaxi per Fiumicino, continuare ad utilizzare la app durante il proprio viaggio in una delle 70 città europee dove il servizio è attivo.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli