Accor Hotels vuole il 14% di Air France-Klm

Accor Hotels vuole il 14% di Air France-Klm
04 Giugno 12:17 2018 Stampa questo articolo

Sarà una catena di hotel a salvare una compagnia aerea? È questo il nuovo scenario che si sta delineando in Francia dove il governo francese starebbe studiando la vendita di una parte delle azioni del Gruppo Air France-Klm, in seguito alla crisi interna che ha visto prima lue dimissioni del ceo Jean-Marc Janaillac e poi il crollo del titolo in Borsa.

In soccorso della compagnia aerea potrebbe arrivare perfino Accor Hotels, storica catenacci ha effettuato numerosi investimenti negli ultimi anni, ma sempre nel campo dell’ospitalità.

Questa volta, invece, l’obiettivo di Accor sembra essere proprio il 14,3% delle azioni del Gruppo franco-olandese che sono di proprietà dello Stato. Il governo di Emmanuel Macron ha già ribadito il suo principio per cui non si farà carico delle perdite della compagnia aerea.

Fonti interne al Gruppo Accor, infine, non hanno  smentito l’interesso per Air France-Klm, ma hanno sottolineato l’importanza di valutare con “attenzione la fattibilità e le condizioni potenziali di un’acquisizione di azioni.

Dopo il rifiuto delle nuove condizioni salariali da parte dei dipendenti – avvenuto tramite referendum – e le dimissioni del ceo Janaillac, le azioni del Gruppo Air France-Klm avevano perso più del 10% del proprio valore, facendo segnare il minimo storico (14 euro ad azione) da dicembre scorso.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore