A Roma e Catania il Destination Gala di BeAcademy dedicato alla Spagna

A Roma e Catania il Destination Gala di BeAcademy dedicato alla Spagna
11 Novembre 07:00 2021 Stampa questo articolo

Si terrà a Roma e Catania la prima edizione del Destination Gala, che il prossimo 18 novembre radunerà i planner italiani nelle sedi partner dell’Hotel Imperiale – Gruppo Omnia e il Palace Catania | Una Esperienze del Gruppo Una per la serata celebrativa della destinazione Spagna.

L’evento, ideato da BeAcademy e promosso e organizzato in collaborazione con Mpi Italia Chapter, per l’edizione 2021 vede protagonista Turespaña, conta sulla partecipazione di Mpi Iberian Chapter, e invita i planner italiani a prendere parte a una serata di networking e una award ceremony che assegnerà un Destination Talent Award al miglior progetto di destination marketing realizzato per la Spagna dagli young professional della BeAcademy.

Sono 45 i giovani talenti nel tourism, hospitality & event management che hanno lavorato per progettare quattro iniziative promo-commerciali per un nuovo approccio al destination marketing per il piano d’azione 2022 dell’Ufficio spagnolo del turismo in Italia.

Turismo di lusso, Mice, eventi sostenibili e digital marketing le quattro direttrici lungo le quali si snodano le lungimiranti progettualità che i 45 giovani masterini della BeAcademy, divisi in quattro team di lavoro, hanno sviluppato con approccio analitico, coordinati scientificamente da quattro rappresentanti del mondo accademico dell’Ateneo universitario di Catania, città di origine dell’Academy, i professori Davide Bennato, Salvatore Cannizzaro, Rosario Faraci, Marco Platania.

Il gioco è la dinamica scelta per intrattenere i partecipanti che, dopo un talk trasmesso anche in diretta Facebook sui canali BeAcademy, Mpi Italia e Spain.info e in collegamento streaming tra le due città, potranno cimentarsi in un playgroun’ tematico, a cura di Staff Team Building, che testerà la conoscenza turistica e Mice della destinazione Spagna e premierà i planner vincitori con dei voucher soggiorno presso gli hotel spagnoli sponsor dell’iniziativa.

«I 4 progetti realizzati dai 45 studenti del Master Them – ha dichiarato Jorge Rubio Navarro, direttore dell’Ufficio del Turismo Spagnolo di Roma – sono direttamente correlati al nostro obiettivo principale, che non è altro che promuovere un turismo di qualità e responsabile. Inoltre dobbiamo continuare a essere un riferimento internazionale nel turismo Mice. Il Destination Gala è la prova di questi sforzi e infatti la Spagna è l’unico Paese che ha due città, Madrid e Barcellona, nella top 5 della classifica Icca, e negli ultimi anni si è consolidata come riferimento all’interno del “club” delle destinazioni di lusso in tutto il mondo. Un evento che rappresenta alla perfezione uno degli obiettivi prefissati per questa attività, ovvero stimolare il team working e la partecipazione dei vari stakeholder dell’industria e la formazione nel segmento Mice in Italia e in Spagna».

Condivisione di intenti espressa anche da Alessia Di Raimondo, cofounder e direttore operativo BeAcademy: «Desideriamo innovare il modo di fare destination marketing e sostenere il valore aggiunto di un approccio bottom up che parta dai giovani e young professional per dare un contributo alle politiche e strategie turistico-congressuali delle destinazioni. Inoltre desideriamo incentivare il canale di comunicazione fra young professional e aziende del turismo e degli eventi. Questo format può avvicinare questi due mondi e generare opportunità innovative di sviluppo strategico per i territori, opportunità professionali attraverso una contaminazione sana per l’industria turistica e il mondo del lavoro».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore