A Marriott International il 100% di Ac Hotels

A Marriott International il 100% di Ac Hotels
01 Aprile 11:54 2019 Stampa questo articolo

Un altro colpo messo a segno per Marriott International. Il colosso statunitense, che attualmente conta circa 6.900 proprietà e 30 brand in oltre 130 Paesi rendendosi protagonista di un’espansione smisurata, ha acquisito il 40% di Ac Hotels, fino ad oggi detenuto ancora dal fondatore della catena Antonio Catalán, arrivando così a possedere il 100% delle quote.

L’importo che il Gruppo Usa ha speso per completare l’acquisizione di Ac Hotels è di 140 milioni di euro, e rappresenta  – si legge su hosteltur.com – un ulteriore passo all’interno della joint venture firmata tra i due brand nel 2011, che ha permesso ad Ac Hotels di risollevare quella che era una chiara situazione di crisi: ammontava a 580 milioni di euro il debito aziendale. 

Attualmente Ac Hotels conta 145 strutture e oltre 20mila camere, di cui la maggior parte si trova in Europa (85 alberghi e più di 10mila stanze) e Nordamerica (49 alberghi e 8.447 stanze). 

Nel 2017 – l’ultimo bilancio presentato – la catena ora totalmente nel portafoglio di Marriott ha fatturato 188 milioni di euro: le previsioni per il 2018 parlano di una crescita dell’8%. 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore