A Bto il Destination Day: protagonisti borghi e comunità locali

by Roberta Moncada | 26 Novembre 2021 14:52

Borghi, comuni e regioni d’Italia al centro della terza giornata di Bto – Be Travel Onlife, venerdì 26 novembre, nella sede di Nana Bianca in piazza del Cestello a Firenze.

Tra i protagonisti del Destination Day, tanti rappresentanti delle istituzioni, per discutere di strategie innovative per il turismo del futuro. Intervenuti durante la mattinata, tra gli altri, Enrica Lemmi, Accademia del Turismo – Fondazione Campus di Lucca, Susanna Mensitieri, Master Turismo e Territorio – Luiss, Massimiliano Vavassori, Relazioni istituzionali e Centri Studi Touring Club Italiano, che hanno discusso della “Formazione delle comunità locali come elemento chiave per lo sviluppo sostenibile delle destinazioni”.

Cecilia Del Re, assessore all’innovazione digitale del Comune di Firenze, che ha aperto anche la prima giornata di Bto[1], ha parlato di “Destinazioni sostenibili: dal co-design agli strumenti digitali per la promozione e lo sviluppo sostenibile del territorio” con altri amministratori, italiani e non. Mirko Lalli, fondatore di The Data Appeal Company, il cui intervento ha sottolineato l’importanza del dato per far crescere le destinazioni. A seguire Ottavia Ricci, consigliera del ministro della Cultura Dario Franceschini, è intervenuta nel merito dei borghi italiani rivalutati in parte come conseguenza della pandemia sia in chiave di destinazione turistica che come luoghi dove vivere e lavorare in modalità smart.

Gli incontri della giornata sono l’occasione per parlare sviluppo sostenibile, gamification e strumenti digitali per accogliere i nuovi turisti, o nomadi digitali, in località poco popolate e fino a poco tempo fa poco appetibili da parte dei giovani. Ma anche ecosistemi digitali promossi dalla pubblica amministrazione per nuovi modi di vivere i territori

Nel pomeriggio interventi dei rappresentanti Unesco Matteo Rosati (Culture unit Regional Bureau for Science and Culture in Europe) e Peter Debrine (Senior Consultant and Sustainable Tourism Expert) in merito alla ripartenza del turismo nei siti patrimonio mondiale dell’umanità ai tempi della pandemia.

Grande spazio anche per la gamification, uno dei trend più interessanti del turismo del futuro. Sul palco anche Fabio Viola, considerato uno dei più influenti gamification designer al mondo, e Carlotta Ferrari, direttrice Destination Florence Cvb.

Attesi sul palco Francesco Tapinassi, direttore scientifico Bto 2021, Francesco Palumbo, direttore Fondazione Sistema Toscana, Leonardo Marras, assessore al Turismo Regione Toscana che parleranno di Smart Tuscany, l’ecosistema digitale della Toscana

Infine il panel “Gli ecosistemi digitali a servizio delle destinazioni. Le funzioni, i modelli e gli applicativi in uso nelle regioni italiane”: un confronto tra Regioni italiane con Bianca Bronzino, head of digital systems Pugliapromozione – WeAreinPuglia, Sabrina Pesarini, gead of crm & digital marketing di VisitTrentino, Stefan Marchioro della Regione Veneto e Costanza Giovannini , head of communications della fondazione Sistema Toscana – Visit Tuscany.

Endnotes:
  1. la prima giornata di Bto: https://www.lagenziadiviaggi.it/a-bto-tra-ologrammi-dati-e-fantasia-il-futuro-e-gia-qui/

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/a-bto-il-destination-day-protagonisti-borghi-e-comunita-locali/