Formazione continua, il fondo For.Te incontra le aziende a Roma

Formazione continua, il fondo For.Te incontra le aziende a Roma
21 novembre 07:34 2018 Stampa questo articolo

Roma è anche la Capitale della formazione continua: con“Tieniti For.Te. roadshow” il fondo paritetico interprofessionale nazio­nale per la formazione continua del terziario, offre alle aziende del territorio del Lazio e del Centro Italia, un evento per scoprire i vantaggi della formazione continua.

Il roadshow si svolgerà giovedì 29 novembre alle ore 18.00, presso il Salone delle Fontane (Via Ciro il Grande 10/12, zona Eur). L’ingresso è gratuito previa registrazione sul sito www.fondoforte.it

Dopo il grande successo delle altre cinque tappe già organizzate nel corso di quest’anno, For.Te. porta nella Capitale l’evento “Tieniti For.Te. roadshow”, per raccontare in maniera concreta i vantaggi reali della formazione continua e delle opportunità offerte dal Fondo, attraverso un viaggio multimediale alla riscoperta dei valori, della motivazione e dell’emozione di far crescere le imprese.

Roma sarà dunque  protagonista di questo unico incontro emozionale, animato da Anthony Smith, business coach e speaker motivazionale internazionale. L’evento gratuito, è aperto a tutte le aziende del territorio, quelle già aderenti e quelle che ancora non hanno avuto l’occasione di conoscere le opportunità offerte da For.Te. Le opportunità del 2018 sono numerose, a partire dalle risorse complessive stanziate da Fondo For.Te. pari ad 82 milioni di euro, suddivise in avvisi pubblici, per finanziare la formazione nelle imprese italiane, a costo zero. 

Oltre agli strumenti che consentono alle aziende di realizzare formazione su misura per i propri dipendenti, Fondo For.Te. quest’anno introduce due grandi novità che riguardano il finanziamento di piani formativi dedicati all’innovazione tecnologica e al comparto socio-sanitario. Per iscriversi a “Tieniti For.Te roadshow” è sufficiente registrarsi direttamente sul sito web di Fondo For.Te: www.fondoforte.it . È bene ricordare che  tra gli avvisi, uno è specificamente dedicato al comparto Cts (Commercio, Turismo e Servizi): destinato a finanziare piani aziendali settoriali e territoriali, consente alle aziende di progettare piani formativi su misura. In totale l’avviso mette a disposizione 53 milioni e 700 mila euro con due scadenze: l’una fissata al prossimo 27 novembre 2018, l’altra al 31 maggio 2019.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli