Dopo 40 anni riapre l’attico del Colosseo

Dopo 40 anni riapre l’attico del Colosseo
04 ottobre 12:42 2017 Stampa questo articolo

«È una giornata importante, riapriamo i piani alti dell’Anfiteatro Flavio in seguito a un restauro importante». Con queste parole Dario Franceschini, ministro del Turismo e dei Beni e delle Attività culturali, ha celebrato a Roma l’apertura al pubblico – dopo 40 anni – dell’attico del Colosseo, in corrispondenza del IV e il V livello.

Questi due cerchi, a circa 40 metri d’altezza, erano destinati alla plebe e non permettevano di vedere con chiarezza quanto accadeva nell’arena. In compenso, però, erano coperti dalla tettoia che riparava dal sole e dalla pioggia.

«Da quassù – ha aggiunto Franceschini dalla terrazza del V livello – si può apprezzare una vista incredibile sul Colosseo e su Roma».  L’iter di valorizzazione del Colosseo, come ha precisato il ministro, proseguirà con la ricostruzione dell’Arena, che è già stata finanziata.

Finora era possibile visitare l’Anfiteatro Flavio solo fino al III livello, dal 1° novembre si potrà accedere agli altri due livelli con visite guidate, che è necessario prenotare. Per ragioni di sicurezza l’accesso è consentito a gruppi di massimo 25 persone accompagnati da una guida.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore