Tunisia, l’autostrada Sfax-Gabes pronta a fine agosto

Tunisia, l’autostrada Sfax-Gabes pronta a fine agosto
09 agosto 07:00 2017 Stampa questo articolo

Avanti con le infrastrutture in Tunisia, destinazione in fase di rilancio che ha ospitato nelle scorse settimane una delegazione di tour operator, oltre al sottosegretario al Turismo Dorina Bianchi. La notizia stavolta riguarda l’autostrada Sfax-Gabes, in particolare i tratti 1-2 (Sidi Salah-Mahres) e 5-6 (Gabès-Sekhira), che sarà aperta al traffico entro la fine di agosto. A renderlo noto è la società Tunisie Autoroutes, precisando che l’inaugurazione avverrà solo in seguito all’approvazione delle autorità competenti.

“L’autostrada Sfax-Gabes, fa parte del Progetto globale dell’asse mediterraneo dell’autostrada Transmagrebina che collegherà Mauritania, Marocco, Algeria, Tunisia e Libia e si inserisce nel panorama infrastrutturale tunisino come un’importante arteria di comunicazione verso il sud del Paese”, si legge sul sito del Gruppo italiano Salini-Impregilo. “Il progetto avviato nel 2010 – prosegue la nota – è composto da due lotti (Lotto 1 e Lotto 2), ciascuno caratterizzato dalla costruzione di circa 25 chilometri di autostrada a doppia carreggiata con doppia corsia per senso di marcia, corsia di emergenza e spartitraffico centrale”. Il costo complessivo dell’opera è di 80 milioni di euro.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore