Rccl, nel 2019 debutta in Cina Spectrum of the Sea

Rccl, nel 2019 debutta in Cina Spectrum of the Sea
14 giugno 07:00 2018 Stampa questo articolo

Si chiama Spectrum of the Sea ed è la nuova nave che Royal Caribbean farà navigare in Cina nel 2019. L’unità, di Classe Quantum Ultra e creata specificatamente per il mercato cinese, al momento è in costruzione nei cantieri Meyer Werft a Papenburg, in Germania, e vedrà la prima zona privata per gli ospiti delle suite Golden e Silver, nuove tipologie di cabine, concetti gastronomici e funzionalità ed esperienze innovative, come Sky Pad, il trampolino bungee in realtà virtuale a poppa dell’imbarcazione.

Spectrum of the Sea può ospitare 4.246 ospiti e 1.551 membri dell’equipaggio e debutterà a Shanghai a giugno 2019. Ad esempio, per le famiglie che vogliono trascorre più tempo insieme ci sarà, per la prima volta a bordo, la Ultimate Family Suite, una super cabina di 260 metri quadri su due livelli, che può ospitare fino a 11 persone. Per una serata speciale, invece, sulla Royal Esplanade c’è il nuovo ristorante Sichuan Red, che proporrà l’autentica cucina della provincia cinese del Sichuan.

«Con il debutto di Quantum of the Seas, tre anni fa a Shanghai, abbiamo rivoluzionato l‘idea di crociera in Cina. E lo stesso faremo con Spectrum of the Seas – ha dichiarato Michael Bayley, presidente e ceo di Royal Caribbean International – L’arrivo della nostra attesissima unità di classe Quantum Ultra rappresenterà per l’industria crocieristica un salto, è il caso di dire, quantico, con particolare riferimento alla progettazione e alle esperienze di bordo, studiate su misura per gli ospiti cinesi».

Nell’aprile 2019, Spectrum of the Seas darà il via alla crociera inaugurale Global Odyssey – 51 notti da Barcellona a Shanghai – con scali in 13 Paesi diversi: tra questi, l’Italia, dove l’unità visiterà i porti di Roma e Napoli subito dopo aver lasciato la Spagna.

Una volta giunta a Shanghai, a giugno, la nave proporrà itinerari inediti con scali in nuovi porti come Hakodate e Niggita, in Giappone; Ilocos nelle Filippine; Vladivostok in Russia. Nell’inverno, poi, Spectrum of the Sea si posizionerà a Hong Kong. Contemporaneamente, la Quantum of the Seas farà la sua stagione d’addio.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore