Nozze contadine, l’evento green dell’Alta Badìa

Nozze contadine, l’evento green dell’Alta Badìa
17 febbraio 10:00 2017 Stampa questo articolo
Email this to someoneTweet about this on Twitter5Share on Facebook6Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on LinkedIn1

Usanze dell’Alta Badìa in vetrina, per celebrare i promessi sposi con un evento di forte richiamo turistico allestito nel suggestivo scenario montano delle alpi altoatesine: si tratta di “Noza da Paur”, ovvero le nozze contadine, fissate al 21 febbraio, con partenza del corteo nuziale alle ore 21 dalla stazione a valle dell’ovovia Piz Sorega. Si raggiungerà il centro di San Cassiano, per poi terminare il tragitto davanti alla chiesa, dove avrà luogo il tradizionale banchetto.

La sfilata, che riproporrà le nozze contadine, sarà inaugurata dai bambini e da un gruppo musicale composto da alcuni musicisti locali. Come da tradizione, seguirà la slitta con la sposa, i suoi genitori, il compare e la madrina di battesimo, detta “ciamarita”. Dietro, lo sposo, su un’altra slitta, accompagnato anche lui da mamma, papà e dal compare. E poi, tutti gli altri familiari, gli amici e i vicini degli sposi.

Non mancherà il suono delle fisarmoniche, e lo sfoggiare dei costumi locali. I carri e le slitte verranno trainati da cavalli Haflinger e norici.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore