Norwegian Air, decollano i voli low cost da Roma

09 novembre 07:00 2017 Stampa questo articolo

Decolla dall’Italia, e per l’esattezza da Roma, il primo volo low cost verso gli Stati Uniti. Si tratta del collegamento Norwegian Air da Fiumicino a New York, a cui seguirà la rotta per Los Angeles dall’11 novembre. Terzo servizio in calendario, quello da Roma a San Francisco-Oakland, a partire dal 6 febbraio 2018.

Come annunciato lo scorso settembre, la compagnia del magnate Bjørn Kjos –il cui sogno ormai realizzato era volare a basso costo da una sponda all’altra dell’Atlantico – ha siglato un contratto di lavoro con i sindacati italiani di piloti e assistenti di volo. Oltre ad aderire a tutte le normative sul welfare e contribuzione in vigore nel nostro Paese.

La flotta Norwegian, con 26 basi in Europa oltre a Fiumicino, conta 143 aerei, di cui 115 Boeing 737-8 e 20 Boeing 787 Dreamliner, a cui si aggiungeranno, nei prossimi anni, più di duecento nuovi aeromobili.
Nella base di Roma, inaugurata nella primavera del 2016, sono stati stanziati tre Boeing 737, a cui vanno ad aggiungersi ora due Dreamliner.

I voli intercontinentali di Norwegian opereranno a Fiumicino dalla nuova area di Imbarco E per i voli Extra Schengen. Alla cerimonia inaugurale hanno partecipato Thomas Ramdhal, chief commercial officer della compagnia, e di Fausto Palombelli, chief commercial officer di Aeroporti di Roma.

«Ci auguriamo che con l’inserimento di questo nuovo modello di business, Norwegian possa intercettare una più allargata fascia di mercato e stimolare nuova domanda sui collegamenti diretti tra Roma e gli Stati Uniti, mercato altamente dinamico che già nei primi mesi nove mesi del 2017 ha registrato una crescita di oltre il 7% di passeggeri», dichiara Palombelli.

 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore