Nicolaus compra due villaggi nel Sud Italia

Nicolaus compra due villaggi nel Sud Italia
12 marzo 11:59 2018 Stampa questo articolo

Due nuovi villaggi di proprietà per Nicolaus che annuncia l’acquisizione immobiliare de Il Gabbiano, a Marina di Pulsano, e del 50% di Bagamoyo a Marina di Sibari. L’operazione è avvenuta attraverso operazioni di finanziamento sostenute da Mediocredito Italiano e dal Banco di Napoli, entrambe società del Gruppo Intesa Sanpaolo. Riguardo il villaggio di Bagamoyo il t.o. pugliese diventa proprietario al 50% insieme al gruppo riconducibile alla famiglia Loi, rafforzando, la partnership con ITI Marina Hotels & Resort.

Il Nicolaus Club Bagamoyo è un villaggio situato direttamente sul mare ed è dotato di 240 camere, immerso in un’ampia pineta. Il Gabbiano è un Nicolaus Club Prime, ideale per una clientela che anche nel corso di una vacanza mare desidera il comfort alberghiero. L’hotel si compone di due edifici separati dalla piscina centrale, 92 camere e un accesso diretto alla spiaggia.

Nicolaus, tour operator con sede a Ostuni creato dai fratelli Giuseppe e Roberto Pagliara, è attivo da oltre quindici anni nella programmazione e progettazione di pacchetti turistici. Attualmente gestisce 24 Nicolaus Club in Italia (Puglia, Campania, Basilicata, Sicilia, Sardegna) e 6 Nicolaus Club International all’estero (Minorca, Kos, Creta e Rodi).

Il Gruppo ha ottenuto ricavi per 80 milioni di euro, rese possibili dalla crescita delle presenze nei Nicolaus Club: dalle 78 mila registrate nel 2016 si è passati alle circa 102 mila del 2017. Mediocredito Italiano ha realizzato le operazioni avvalendosi dell’assistenza specialistica per gli investimenti alle imprese delle Filiali del Banco di Napoli, confermando la capacità di raggiungere capillarmente i migliori operatori economici nazionali sostenendone le ambizioni di crescita e sviluppo nei settori protagonisti della fase di ripresa in atto.

«Le operazioni sono state eseguite secondo il nostro piano industriale attento da sempre alla gestione equilibrata dal punto di vista del debito e della patrimonializzazione – ha sottolineato Giuseppe Pagliara, ceo di Nicolaus – Il supporto di Intesa Sanpaolo è stato prezioso per compiere delle operazioni snelle e compatibili con l’attenzione che ci contraddistingue da sempre sulla posizione finanziaria della nostra società e per noi si è confermato come il miglior partner possibile.  Nell’operazione Bagamoyo è strategica per noi la partnership con ITI Marina Hotels & Resort con la quale condividiamo le vedute e l’approccio al business equilibrato e stabile. Per il futuro il nostro piano industriale non esclude altre operazioni del genere».

«L’attitudine delle imprese turistiche del meridione all’accoglienza e alla capacità ricettiva lungo le coste e nelle straordinarie destinazioni disseminate in tutto i territori del Sud della Penisola, è elemento di qualità indiscussa su cui costruire linee di sviluppo ulteriore – sottolinea Francesco Guido, direttore generale del Banco di Napoli – Il supporto ad una iniziativa di crescita dimensionale quale quella messa in atto da Nicolaus Tour è un tassello di questa strategia e consente di dimostrare una volta in più che le imprese che posseggono specializzazione e forte competenza nell’indirizzare efficacemente le leve della pianificazione e del governo del proprio business e che hanno una qualificata presenza sui mercati internazionali, non possono che ricevere attenzione e sostegno finanziario ampio e solido per la propria crescita».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore