#MscSeaviewArriviamo, vince l’agenzia Kia Ora Travel

#MscSeaviewArriviamo, vince l’agenzia Kia Ora Travel
08 giugno 13:01 2018 Stampa questo articolo

“Chiuso per contest #mscseaviewarriviamo”. Parte così, con un cartello affisso alla vetrina dell’agenzia, il video vincitore della competizione tra adv di Msc Crociere. Un filmato di 60 secondi realizzato da Kia Ora Travel, l’adv di San Marino affiliata al network Gattinoni Mondo di Vacanze (GUARDA IL VIDEO). Elena Tosti è stata premiata giovedi sera a bordo della nuova ammiraglia Seaview, ancorata a Genova in attesa del varo di sabato con oltre 1.300 adv e la madrina Sophia Loren.

DESTINAZIONE SOUTHAMPTON. Nessun trofeo da esporre per Kia, ma la possibilità di partecipare al prossimo grande evento che attende la compagnia fondata da Gianluigi Aponte: il varo a Southampton di Msc Bellissima nel 2019. Si tratterà della 16esima unità della flotta che dal prossimo 24 marzo avvierà le sue crociere nel Mediterraneo, già prenotabili dalle agenzie di viaggi.
Nel frattempo sono state aperte le vendite anche per la terza nave in arrivo il prossimo anno: Msc Grandiosa, il cui battesimo sarà a novembre 2019 al porto di Amburgo.

SUPER EARLY BOOKING. «Giochiamo di grande anticipo, è questa la nostra forza», afferma Leonardo Massa, numero uno di Msc Crociere in Italia, intenzionato con il top management della compagnia a schierare le nuove navi in tutte le aree-chiave del pianeta. Non solo il Mediterraneo, è ovvio. Ma anche gli Emirati, per dirne una, dove la presenza di Msc è stata già raddoppiata. «E poi offriamo crociere di tutti i tipi, da quelle “mini” ai giri del mondo. Le agenzie con noi hanno gli scaffali pieni».

HI-TECH E FANTASCIENZA. Cosa succederà, poi, nel lontano futuro è tutto da scrivere. Il gigantismo e l’ipertecnologia delle nuove navi, con l’arrivo a breve anche di assistenti virtuali, sono solo due direttrici di un’evoluzione che potrebbe seguire altre rotte. «Tutto è possibile», ripete Massa, fantasticando su “astronavi” con piste da sci a bordo o – chissà – popolate da centurioni, quasi fossimo nell’antica Roma. «Per adesso siamo nel campo della fantascienza, ma poi chissà». Non di rado capita che la realtà superi la fantasia.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Roberta Rianna
Roberta Rianna

Direttore responsabile

Guarda altri articoli